Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Concorso= assenza giustificata?
12 messaggi, letto 7721 volte
 Discussione chiusa, non è possibile inserire altri messaggi

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum    


Da: marta20/06/2007 15.52.20
Ciao, volevo chiedere qualcuno di voi sa se il fatto di dover svolgere la selezione di un concorso può essere una assenza giustificata sul luogo di lavoro e quindi retribuita Grazie a chi risponderà

Da: sissi20/06/2007 15.58.22
si è così, l'importante è ke alla fine della prova ti fai fare un certificato attestante la partecipazione, giornata retribuita.

Da: Dario20/06/2007 16.13.05
confermo

Da: Ario20/06/2007 16.32.21
si ma poi il giorno dopo che torni in ufficio devi presentare all'ufficio personale o alla signora che si occupa di queste cose il foglio che ti hanno rilasciato il giorno o i giorni dell'esame in cui (sul foglio intendo) deve esser scritto che tu hai partecipato nello stesso giorno o negli stessi giorni a quel concorso e per tale motivo non ti sei recato in ufficio. Comunque lo devi chiedere tu il foglio perchè non te lo rilasciano automaticamente ma su specifica richiesta ovviamente motivata dal fatto che tu lavori, altrimenti non ne hai diritto.
ciao

Da: gian20/06/2007 17.25.00
Eè di sicuro così per i pubblici dipendenti. Ma è altrettanto vero per i privati?

Da: marta20/06/2007 17.51.17
Grazie a tutti per le risposte ottima l'osservazione di gian a me interesserebbe per un privato....

E' uscita l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: sissi20/06/2007 18.05.43
il discorso è valido x tutti, in teoria poi in pratica ci prendiamo i gg di ferie e dobbiamo stare pure attenti a nn farci scoprire!

Da: massi20/06/2007 19.09.55
si se non lavori per un privato si, se no quello ti licenzia

Da: daniele21/06/2007 00.11.13
Per quel che ne so, ma potrei sbagliare, i permessi retribuiti per concorsi ed esami sono previsti dai contratti collettivi e non dalla legge, per cui la cosa dovrebbe variare in funzione delle diverse categorie. Quando ero metalmeccanico, nel nostro CCNL non c'erano (almeno, ero convinto non ci fossero!). Potresti provare a chiedere ad un sindacato.

Ciao,
Daniele

Da: Frank25/06/2007 22.10.43
Il problema è uno: se lavori per un ente pubblico allora vai tranquillo, se lavori per il privato è meglio prenderti i giorni di ferie, o meglio ancora i permessi della legge 104 (anche se non auguro a nessuno di averli come purtroppo è accaduto a me),poichè questi ultimi sono praticamente intoccabili,mentre il giorno di permesso o di ferie puoi benissimo vedertelo negare ed allora addio concorso... In linea di massima posso suggerirti di chiedere un giorno di ferie e soprattutto di non far mai sapere che stai facendo un concorso... alcuni datori di lavoro potrebbero considerare un tuo tentativo di fuga come un affronto insipportabile e potresti avere conseguenze spiacevoli,so che è assurdo ma purtroppo funziona così. Io per un concorso fatto quasi 2 anni fa per il quale ingenuamente ho chiesto un permesso sto scontando ancora...episodi di mobbing che ora per fortuna sono più rari,ma che sono sempre presenti e che naturalmente non denuncerò mai.... hai idea di quanto è difficile al giorno d'oggi trovare un altro posto di lavoro,specie dopo che hai superato i 30 anni???

Da: marta26/06/2007 14.15.01
Vi ringrazio tutti, Frank mi dispiace per quello ke hai dovuto sopportare penso ke starò in silenzio e mi prenderò un giorno di ferie... anche se anche questa sarà una lotta... sapete che non si possono prendere giorni di ferie a luglio e agosto? e nemmeno ammalarsi in quel periodo!! vedrò come posso fare ma come si dice SIAMO IN ITALIA!!!

Da: RobPu26/06/2007 22.27.49
In merito al permesso nel privato confermo: dipende dai ccnl della categoria. Io ingenuamente ho portato il foglio rilasciato dalla commissione all'ufficio personale. Poi invece é stato considerato come giorno di ferie. Le conseguenze? mi hanno chiesto: Ma te ne vuoi andare? cosi per motivarmi di piu mi hanno dato l'aumento (non molto 100 eur lordi mese ma meglio di niente)
Comunque concordo: meglio non rivelare le proprie mosse. Ora ogni volta che chiedo un giorno di permesso mi guardano sospetto


Torna al forum