>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Avete mai "bluffato" per ottenere un lavoro...?
1 messaggi, letto 126 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Da: Senza Volto10/02/2021 02.37.12
Signore, Signori:
Ho ricevuto una proposta di lavoro interessante ed in linea con il mio pregresso lavorativo (di oltre 3 anni nel settore). A tempo indeterminato da subito. Ma a 300 km da casa.

Sebbene non sia un problema il fatto di trasferirmi, francamente - memore un brutto scherzetto tiratomi in passato - temo che il periodo di prova (sicuramente non breve) possa mettere nella condizione la mia ipotetica futura azienda di "silurare" al primo banale errorino. E' facile attaccarsi al vezzo. Ripeto, mi accadde anni fa ed ancora accuso dolori in zona terga.

Bene, io pensavo di usare lo stesso criterio di certe aziende: non avere remissione alcuna.
Attualmente sono disoccupato, ma se comunicassi al nuovo potenziale datore di un lavoro a tempo determinato appena iniziato nella medesima mansione e "la clausola" di assunzione, ma senza patto di prova...cosa ne pensereste?
Le aziende private, possono "verificare" in via ufficiale? Od è appannaggio dei Centri per l'Impiego.

E voi, orsù, raccontatemi vostre "furbate" per ottenere un lavoro. Non vergognatevi: è una guerra. Pertanto, come in amore, non ci sono regole...
Rispondi


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome

Testo della risposta

Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)