>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

avvocatura dello stato
48 messaggi, letto 6434 volte
 Discussione chiusa, non è possibile inserire altri messaggi

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum    


Pagina: 1, 2

Da: Alè Frantz21/02/2007 09.18.29
Premetto:
c'è una cosa di alcuni di voi (Ire compresa/o), partecipanti ai vari forum di questo sito, che bazzico per interesse o curiosità, che proprio non capisco, e cioè il senso di astio feroce che vi anima, verso chiunque altro dica qualunque cosa diversa o, peggio, si permetta di esprimere un qualche parere personale o un giudizio che, per un motivo o per l'altro, viene interpretato come un attacco diretto agli altri.
A costoro dico: datevi 'na calmata  e cercate di usare toni più concilianti, il che corrisponderebbe maggiormente allo spirito di ogni forum di incontro e confronto come questo, che non l'odio represso che fareste meglio a sfogare in altre sedi e modi.
Se invece fosse l'espressione di uno spirito competitivo esasperato, beh, oserei dire che sarebbe quantomeno prematuro in questa sede, aspettate almeno le prove d'esame per iniziare la vostra personale guerra, qui non siamo in trincea.
Peraltro, visto che Ire mi accusa di toni canzonatori e di ignoranza in materia, devo, purtroppo, replicare che a lei, invece, sembrano mancare le basi interpretative della lingua italiana, visto che, io, temendo di aver utilizzato, INVOLONTARIAMENTE,  toni impropri o potenzialmente offensivi per qualcuno (lei/lui, ad esempio), ho presentato le mie preventive scuse.
In ultima istanza, inviterei la medesima a non vedere in me un competitor, perchè magari neanche la farò la domanda di concorso, essendo impegnato su altri fronti (e posso immaginare il suo commento: "vista l'ignoranza mostrata, sarebbe meglio per te!").
Ciò premesso, rifaccio pubblica ammenda con tutti gli altri, coi quali mi riscuso, perchè, effettivamente ho sparato una formale cazzata, nata dalla confusione fatta sul concorso, ossia:
si tratta di un concorso per "procuratori dello Stato" e non "avvocati dello Stato", essendo richiesta solo per i secondi, fra gli altri, il titolo di abilitazione professionale (per compiere i vari atti processuali e difensivi), unitamente e/o in alternativa ad altri titoli di legittimazione, ed essendo, invece, richiesta, per i primi, solo la laurea.
La confusione è nata dal fatto che, essendo io avvocato e attualmente funzionario di una P.A. da più di 5 anni (il che mi permetterebbe di partecipare anche ai concorsi da avvocato dello stato, seppure ciò aumenterà la convinzione di Ire circa la mia abissale doppia ignoranza), ho pensato d'istinto che si trattasse di un concorso da avvocati, non da procuratori, e quindi ho preso una cantonata, ma in assoluta buona fede.
Per quanto alla rappresentanza in giudizio di una P.A. da parte di un suo funzionario, devo però sottolineare un errore di Ire, altrettanto imperdonabile, da laureata/o in giurisprudenza quale credo sia, quanto quello da me commesso, per superficilalità e distrazione: conosco molto bene, infatti, questa fattispecie di rappresentanza, per il semplice motivo che, nella mia veste di funzionario, in diverse circostanze ho rappresentato in giudizio la P.A. per la quale lavoro.
Altro, però, è presenziare, sulla base di apposita delega (che, invece non serve per procuratori ed avvocati dello stato, per i quali è implicita nella specifica funzione svolta), per rappresentare gli interessi della P.A. di appartenenza, in quanto parte in giudizio, portatrice di interessi sostanziali e processuali, altro è compiere gli atti processuali e difensivi, per i cui adempimenti c'è bidogno di avvocati o, per detrminati atti, dei procuratori (ed infatti, la controparte non la interrogavo certo io, così come non interrogavo me stesso, nè formulavo le richieste istruttorie al giudice).
Pertanto, invitando Ire a fare un ripassino sull'argomento, prima del concorso, chiedo ancora scusa a tutti voi per i toni usati e per l'inutile allarmismo da "ignorante", che ho provocato, e meglio per tutti voi che basti la laurea.
A te, invece, paladina Ire (mi viene spontaneo pensarti al femminile, come abbreviazione di Irene, non plurale di ira), basta così, o pretendi un qualche più significativo atto di flagellazione punitiva?
Perdonate anche l'uso di toni aggressivi in questo messaggio, dopo averne criticato l'utilizzo da parte di altri, ma mi è scattata la molla dell'autodifesa.
Senza rancore, buona giornata a tutti!

Da: maty21/02/2007 10.12.23
infatti mi sembrava strana come cosa..ma ho preferito chiedere per essere più sicura...se poi gli altri mi hanno canzonata...problemi loro..

Da: alessandra21/02/2007 15.20.42
non occorre nessuna abilitazione.nel bando non c'e scritto avvocati, ma laureati in giurisprudenza..
piu chiaro di così si muore.
non serve il titolo di avvocato, ma la laurea in giurisprudenza

Da: alessandra21/02/2007 15.23.35
enon serve neanche che "quasi vi prendiate a parole".
basta saper leggere e conoscere l'italiano e i concorsi si possono fare. li vincono anche gli ignoranti...figuriamoci se non possiamo vincerli noi laureati..
in bocca al lupo a tuttiiiii

Da: sara21/02/2007 17.55.16
da quali testi bisogna studiare??

Da: ire21/02/2007 18.15.55
Eh che esgerato. Comunque mi pare di aver scritto "rappresentata in giudizio" e non "difesa" da un proprio funzionario e comunque non è propriamente corretto, a voler spaccare il capello in quattro, dire che non si possono compiere atti difensivi dato che capita spesso che, in sede di giudizio scaturente da opposizione a ordinanza ingiunzione, al funzionario venga attribuita la possibilità di corroborare processualmente dichiarazioni che a loro tempo furono alla base di un verbale ex 689/1981 prima e di ordinanza-ingiunzione poi tramite l'escussione della persona che a suo tempo le rese. Chiamiamola licenza procedimentale, ma tant'e'.
Comunque non volevo apparire aggressiva ma il primo ad usare toni quantomeno supponenti sei stato tu. Senza rancore comunque.... collega!
Ire(ne)

E' uscita l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: Alè Frantz22/02/2007 09.33.41
Ire(ne) colle(ra?),
mi spiace averti dato l'impressione del supponente, ma ci sono avvezzo, perchè non è la prima volta che mi capita (e in tribunale spesso tornava utile).
Non mi soffermo a fare altre spocchiose disquisizioni in termini giuridico-processuali, del tutto inutili e/o infruttuose, ma mi limito a dirti che sarebbe stato stimolante confrontarmi con te, in veste di controparte, quando, per qualche anno, ho esercitato, perchè intuisco che sarebbe stato un bel contraddittorio.
Non credi?
Questo, però, temo non interessi affatto agli altri frequentatori del forum, e purtroppo la vita ha deciso diversamente, per cui mi limito ad augurarti il meglio per questo ed altri concorsi in cui ti cimenterai.
Sempre senza rancore.

Ciao, Francesco.

Da: ire22/02/2007 17.47.48
Grazie mille delle belle parole e altrettante buone cose a te, Francesco. Alla fine abbiam fatto pace, eheh.
Ciao :)

Da: alessandra22/02/2007 21.59.31
ma in tutti questi litigi e pace....tutti i laureati possono partecipare????? saremo milioni di milioni per nove miseri posti..vi rendete conto??

Da: Alè Frantz23/02/2007 10.43.48
Ire(ne),
era solo un contraddittorio in perfetto stile deformazione professionale, non avevamo litigato, però è sempre bello riappacificarsi!

Ciao, ciao!

Per Alessandra:
questa te la sei proprio tirata, ma come, prima dici che il bando non può essere più chiaro, che non bisogna essere avvocati, ma solo laureati, e che basta saper leggere e conoscere l'italiano, e poi sembri sbalordita nello scrivere "....tutti i laureati possono partecipare?????", con ben 5 punti interrogativi?
Va beh, ho capito , era solo tono retorico, vero?
Ciao e auguri anche a te!

Da: sara23/02/2007 18.18.23
secondo me voi non state bene?!

Da: kate01/03/2007 19.18.26
Ciao..qualcuno mi sa consigliare qualche testo? grazie mille

Da: mary bettj01/03/2007 23.37.07
ciao ragazzi sapreste indicarmi testi sintetici ma completi ed inoltre facilmente memorizzabili?

Da: g.02/03/2007 18.11.08
io sono in avvocatura. se volete un consiglio provate unicamente con preparazioni "solide".

Da: Marzio02/03/2007 21.11.02
Ciao g.. Che intendi per preparazione solida?

"Raccomandazione" (o essere figlio o amante di ...) o preparazione vera e propria?

Da: Marzio02/03/2007 22.01.36
Sempre per g.

Io propendo per la seconda (cioé occorre essere veramente bravi e fortunati), ma te lo chiedo perché la tua risposta, tra le virgolette, forse aveva un doppio senso.

Io comunque lo proverò.

Ciao.

Da: cipolletta04/03/2007 12.21.00
è che è un  concorso difficile, ad alto valore politico, però ci si può provare, senza farsi grosse illusioni, Ciao

Da: Marzio04/03/2007 13.02.07
Grazie della risposta.

Tu lo farai? Per procedura penale e procedura civile che testi utilizzerai?

Io credo di essere abbastanza preparato in civile (consiglio il testo della Diener e di Roppo, da integrare con Gazzoni o Bianca). un pò meno in penale, ma spero di mettermi in pari, per tempo. Per il resto concordo con te. La politica è nemica del merito.

Tra l'altro, mi pare di avere sentito che in un precedente concorso da procuratore dello stato, in sede di approvazione della graduatoria, aumentarono notevolmente il numero dei posti messi a concorso.

Ti risulta? Grazie e ciao.

Marco.

Pagina: 1, 2


Torna al forum