Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Concorso RIPAM per 1514 funzionari - Ministero del Lavoro - INAIL - INL
2046 messaggi, letto 188284 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, ..., 64, 65, 66, 67, 68, 69 - Successiva >>

Da: Dubbio!!  1  - 30/08/2019 21.03.56
Titolo di accesso diversi dovrebbe implicare prova diversa!
Rispondi

Da: Xscu  1  1  - 30/08/2019 21.39.22
"Per un lavoro più imboscato" 😂 😂 grande il dipendete AE ottimo obiettivo
Rispondi

Da: Mamma mao  1  - 31/08/2019 10.45.00
ma non credo che Inail o Inps siano lavori più imboscati, son sempre enti dove ci si dà da fare... per "imboscarsi" ci stanno gli uffici comunali o regionali
Rispondi

Da: Miss94 31/08/2019 10.59.24
Ma la notizia che qualunque laurea va bene per i 635 posti all'INAIL è una deduzione visto che nel bando non c'è la specifica delle lauree richieste oppure qualcuno ha risposto così dall'INAIL?
Rispondi

Da: quiz Ripam 1  - 31/08/2019 11.20.12
Questi quiz attitudinali di logica matematica verbale numerica sono micidiali, e sono 40 su 60! altissimo rischio di uscire subito anche se si è preparati nelle materie "vere" del concorso.
Io avrei preferito per la preselezione iniziale domande di storia, letteratura, geografia ecc. almeno passavano persone con un minimo di cultura generale, che non servirà all'Inail (non so) ma nella vita sociale fa sempre comodo… Ma ste robe da settimana enigmistica? che senso ha?
Rispondi

Da: Sandrino il mazzolatore31/08/2019 11.22.14
scusate ma la prova scritta dei 653 posti su quali argomenti verterà? nel bando non viene menzionata..
Rispondi

E' uscita l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: Celeste1988 31/08/2019 11.34.19
Anche io sono molto preoccupata per i quiz logico-matematici, poi sono molti ed effettivamente coprono totalmente le materie (solo 20 domande per le materie oggetto di concorso!).
Sono d'accordo, tanta gente (me compresa) rischia di uscire subito.
Rispondi

Da: ciusp 31/08/2019 11.41.42
scusate, per presentare la domanda è necessario inserire indirizzo pec?
Rispondi

Da: APannunzio 80 31/08/2019 12.14.43
Qualcuno sa dove si può conoscere gli integrativi e le
Indennità per quanto riguarda la posizione Inail? Perché mi sembra ridicolo che vista la trasparenza  amministrativa io non possa orientarmi e sapere a quanto ammonti lo stipendio Inail rispetto a inps. Anche perché non vorrei lasciare il posto di ae per prendere magari 200 euro in meno.
Rispondi

Da: gaia_19_78 31/08/2019 12.41.10
per Ap annunzio 80

copio da altro forum nel 2007 lo stipendio era cosi composto:
E' uscito il bando per complessivi 404 posti C1 INAIL.
La posizione prevede i seguenti importi stipendiali lordi:
- stipendio tabellare: 1589,26
- indennità di ente: 166,30
- indennità di resp.: 301,50

totale mensili lordi: 2057,06 - da aggiungere 13° mensilità lorda di 1589,26 e un premio produzione di 3.500 euro lordi annuali per un totale di circa 30.000 euro lordi.
Rispondi

Da: APannunzio 80 31/08/2019 13.26.44
Grazie 1000! Alla fine è smentito la bufala che inps sia sto ben godi e gli altri enti na merda! Tra ae inps e Inail ci sarà una differenza di 30/50 euro. Quindi è indifferente a livello reddituale. Si è sempre sui 1800 tra indennità e integrativi. Ok in bocca la lupo
Rispondi

Da: Gaia78 31/08/2019 13.30.35
Figurati
Per  scrupolo ho chiesto a l coordinatore fprovinciale Cgil ha confermato che il netto mensile inail  è 1630 netti
Salutoni
Gaia
Rispondi

Da: Sarà 31/08/2019 17.30.05
Vi inoltro la risposta da parte di Ripam alla mia domanda nella quale chiedevo se per la posizione di 635 unita profilo professionale amministrativo area C livello C1 si potesse partecipare con una laurea triennale in lettere:

E' esclusivamente cura del candidato controllare l'equipollenza del proprio titolo di studio ai fini dell'accesso al concorso. Pertanto la invito a leggere attentamente l'art. 2 del Bando (Requisiti per l'ammissione) e a consultare il sito Miur (https://http://www.miur.it/0002Univer/0751Equipo/4351Equipo_cf2.htm) al fine di verificare se il suo titolo è equipollente a quelli richiesti.

In ogni caso si evidenzia che per i 635 posti messi a concorso dall'INAIL per il profilo professionale amministrativo/Funzionario area amministrativa giuridico contenzioso - Codice CU/GIUL sono validi tutti i titoli di studio universitari: Laurea (L), Diploma di laurea (DL), Laurea specialistica (LS), Laurea magistrale (LM).

Spero possa essere di aiuto!
Rispondi

Da: Dubbio!! 31/08/2019 17.45.31
Si, per i 635 posti sembra sia ammessa qualunque laurea, mentre per i 131 e i 57 solo alcune lauree (indicate nel bando). Ma allora come è possibile che è prevista una prova unica per il profilo CU/GIUL (sia che concorri per i 131,sia per i 57,sia per i 635)?
A rigore, se per i 131 e i 57 sono ammesse solo alcune lauree, mentre per i 635 qualunque laurea, la prova dovrebbe essere diversa.. Se no non ha senso impedire di concorrere per i 131 e i 57 (se faccio lo stesso esame!!)
Rispondi

Da: Ofelia87 31/08/2019 18.07.31
Salve, qualcuno saprebbe dirmi in cosa consiste il lavoro di funzionario all'interno dell'ispettorato del lavoro? Grazie
Rispondi

Da: qrfb4  2  - 31/08/2019 20.16.12
Io dico, datemi una sola spiegazione logica e razionale per cui un laureato in economia non può partecipare alla selezione per ispettori del lavoro. Prova a dire che a Scienze Politiche si studia più diritto che a Economia, allora abbiamo un problema di natura trascendentale che urge una seduta urgente da uno specialista. La laurea in economia che appartiene insieme a Giurisprudenza e Scienze Politiche alle Scienze Sociali  è stata deliberatamente esclusa perchè i laureati in Economia avrebbero passato facilmente questo concorso, a cominciare dalle preselettive . Si vede che sono arrabbiato? :) Ci vediamo a quello dell' INAIL...
Rispondi

Da: Vergogna!!!  1  - 31/08/2019 20.23.02
È UNA VERGOGNA che un laureato in economia non possa partecipare alla selezione per ispettori del lavoro. Semplicemente vergognoso...
Rispondi

Da: Quizz  1  - 01/09/2019 01.51.24
È un concorso tutto a quiz.
Sia la preselettiva che la prova scritta.
Sulla preselettiva stendiamo un velo pietoso.
Non ci sarà banca dati, per cui per esercitarsi dove bisogna studiare?
Rispondi

Da: Angelica S.  1  - 01/09/2019 10.14.34
Ciao a tutti, mi è parso di capire che perlomeno la lingua inglese verrà accertata solo in sede di prova orale: confermate?
Rispondi

Da: Rosetta86 01/09/2019 15.01.14
Neanche i laureati in Scienze Politiche possono partecipare al concorso per Ispettori del lavoro, ma solo i laureati in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni.
Cmq si devono avere conoscenze approfondite di Diritto del Lavoro e Legislazione Sociale che di solito nei corsi di studio in Economia non vengono studiate. Mah.. avranno voluto eliminare una grossa fetta di concorrenti in questo modo
Rispondi

Da: Rosetta86 01/09/2019 15.07.05
Intendevo Lauree magistrali ammesse
Rispondi

Da: Stipendio inail 01/09/2019 16.14.46
Tenete presente anche gli straordinari....
Rispondi

Da: qrfb4  1  - 01/09/2019 18.00.21
Profilo di Ispettore del lavoro
Codice CU/ISPL

c. possesso di uno dei titoli di studio di seguito indicati:
Lauree Magistrali (LM) in: LMG/01 Giurisprudenza; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.
Lauree specialistiche (LS) in: 22/S Giurisprudenza; 102/S Teoria e tecniche della normazione e dell'informazione giuridica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.
Diploma di laurea (DL) in: Giurisprudenza o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.
Laurea (L) in: L-14 Scienze dei servizi giuridici, L-16 Scienze dell'Amministrazione e dell'organizzazione,
L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
Rispondi

Da: Celeste1988 01/09/2019 21.37.39
Scusami ma dissento.
Sono d'accordo sul fatto che sia ingiusta l'esclusione di Economia dalla lauree con cui è possibile accedere al concorso, ma non mi piace l'esternazione sui laureati in scienze politiche. Io ho studiato scienze politiche, solo la triennale perché poi ho fatto un master, e in triennale di esami di diritto ne ho sostenuti non pochi. Quindi non condivido.

Io parteciperò a questo concorso per le posizioni a cui posso accedere ma non mi sento meno di chi è laureato in economia, per quanto riguarda lo studio del diritto..poi ad ognuno le proprie convinzioni
Rispondi

Da: Ispettore del lavoro cercasi  1  - 01/09/2019 22.45.00
Ragazzi buona sera. Vi scrivo da vincitore di 14 anni fa. Francamente credo che l'esclusione delle lauree in economia e di altre (vedasi quella da consulente del lavoro che, sebbene triennale, di fatto è un titolo afferente ad un profilo professionale totalmente speculare a quello da ispettore del lavoro) sia stata prevista per ridurre il numero di candidati alle selezioni. Il bando non brilla sicuramente, ma tutto è stato fatto in funzione di accellerare i tempi di definizione. Servono ispettori del lavoro in maniera indefinibile, soprattutto dal centro Italia in su. Chi lamenta, però, la circostanza che non sia stato giusto includere le laurea dell'ambito economico, a mio parere ha ragione, tenuto conto anche del fatto che attualmente ci sono nei vari uffici persone che svolgono attività da ispettore del lavoro, inquadrati come F2 area III, senza laurea alcuna (dunque col semplice diploma scolastico quinquennale) o con la laurea triennale, acquisita a fine anni 90/inizio 2000 mediante piccole tesine o modalità similari. Nel concorso del 2005 furono ammesse anche lauree economiche; le prove furono sinceramente più complesse (una prima prova di 8 ore per 12 quesiti a risposta aperta su 4 materie, una seconda prova monografica di 6 ore su diritto del lavoro e previdenza sociale, una prova orale su 10 materie). A questa tornata si è deciso di snellire ed escludere molti titoli accademici. Ma la mia esperienza insegna che, in sede ispettiva, chi è abituato a ragionare su un piano logico-giuridico è sempre un passo avanti. Anche se ciò che conta è l'esperienza sul campo: per imparare a "fare l'ispettore del lavoro" ci vuole tanto tempo, almeno 5/6 anni. È un lavoro molto pratico che richiede, se lo si vuole fare seriamente e per bene, tantissima applicazione pratica. Trovarsi di fronte una situazione, ad esempio, in cui si deve decidere se chiudere il locale (tecnicamente sospendere l'attività imprenditoriale) sapendo che poi l'azienda perde introiti e i lavoratori dovranno stare a casa per un certo periodo, non è cosa da poco. E ci vuole tanto discernimento e sangue freddo.
Rispondi

Da: schifo02/09/2019 10.39.32
Capisco che si voglia ridurre il numero di candidati per snellire il processo di assunzione ma a me sembra più una scusa "all'italiana" per favorire magari il figlio di qualcuno.
E' da due anni che ogni martedì e venerdì sera attendo l'uscita della gazzetta con la speranza di trovarvi il bando per l'ispettorato del lavoro e sinceramente leggendone i requisiti, alla sua uscita, ne sono rimasta davvero esterrefatta. Magari per molti è solo un concorso in più per il cd "posto fisso" e appoggiare il c**o da qualche parte, ma per altri invece si tratta di una occasione sfiorata per il semplice fatto che il proprio percorso accademico non fosse al 100% giuridico.
Io sono delusa e incazzata. Questo bando è uno schifo e fa ancora più schifo che sia stato bandito dall'ispettorato del lavoro. L'italia che non mi piace qui ed oggi - direttamente da chi combatte il caporalato, il lavoro a nero, lo sfruttamento di lavoratori ecc.. ma crea bandi ad hoc per sviare ed eludere. Scusatemi lo sfogo ma ci tenevo davvero molto.
Rispondi

Da: Concorso isp 02/09/2019 10.54.46
Per i laureati in scienze politiche bisogna verificare l'equipolllenza.
Ad esempio, la L36 prevista dal bando è equiparata alla L15 del vecchio ordinamento di scienze politiche (molti corsi di laurea erano con quel codice).
È comunque scandalosa l'assenza della laurea in economia e nessun punteggio per chi ha ottenuto l'abilitazione da Consulente del lavoro con/senza iscrizione all'albo...
Rispondi

Da: @concorso isp:02/09/2019 11.10.34
La l-36 è la triennale in Scienze Politiche, corretto?
C'è qualche possibilità per voi per un laureato triennale in scienze politiche in questo concorso ? Quanti siamo?
Rispondi

Da: Concorso isp 02/09/2019 11.28.18
Si si intendeva triennale.
Una precisazione, ho scritto vecchio ordinamento ma non è corretto, perché cambiano i decreti ministeriali.
Cioè, L 36 ( DM 270/04) è equiparata alla L 15 (DM 509/99).
Nelle tabelle di equiparazione c'è proprio questa equipollenza tra queste due classi di laurea, così potete confrontarla anche voi
Rispondi

Da: qrfb4 02/09/2019 11.33.27
Sono contento che molti la pensano come me. E vorrei ben vedere.
Ricordatevi che nella vita quando si fanno le cose in fretta si sbaglia sempre, si fanno pasticci. Per 14 anni non hai bandito concorsi e ora vuoi farlo in 4 mesi, BOH!
Mi dispiace ma questo concorso è fatto male, si vede subito, una cosa fatta in fretta ad agosto . Prevedo che molti idonei INAIL saranno gli stessi INL, quindi poi si dovrà scorrere le graduatorie che vuol dire tempo e risorse sprecate.
Le preselettive taglieranno le gambe a tutti, ci saranno sorprese.
Gli idonei INL alla avranno punteggi bassi, si passa facile per chi supera la preselettiva, non c'è alcun tipo di competizione. Fatevi 2 calcoli, i laureati in Economia se li sono fatti hahahaha ;)
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, ..., 64, 65, 66, 67, 68, 69 - Successiva >>


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)