Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Esame moto A3: esaminatore mi voleva fregare! Ma non ci e' riuscito
1 messaggi, letto 613 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Da: furslide 09/12/2018 19.03.01
Ciao a tutti
Vi voglio raccontare la mia giornata d esame che per certi aspetti era molto insidiosa.....
Allora quest anno ho deciso di fare la patente A. Guido gia da 20 anni la macchina e mi toccava di fare "solo" la prova pratica. Bene...dopo 4 lezioni di autoscuola ero piu che pronto x fare l esame. Eravamo in 5 persone a fare l esame, 3 ragazze minorenni per l A1, un ragazzo per l A2 ed io per l A3. Iniziavo alle ore 14.15 per primo il percorso con i birilli e l ho superato con facilita'. Dopo siamo tutti tornati alla motorizzazione e da li partivano le 3 ragazze a fare l esame in strada. A me e al ragazzo del A2 hanno detto: "voi aspettate qui affinche torniamo". Era intorno le ore 15. Era un posto freddo e ombreggiato e ovviamente abbiamo dovuto aspettare 1 ora e 30 minuti!!!!!! Infreddoliti e tesissimi alle ore 16.30 toccava a noi. Ovviamente partiva prima il ragazzo del A2 e a me toccava inseguire la macchina dell autoscuola. Mi hanno detto che devo star bene attaccato alla macchina x non perderli. Bene si usciva su strada e allo Stop ho gia visto che il traffico lavorativo era gia iniziato. Ovviamente dopo lo Stop la macchina dell autoscuola e' uscita di colpa non dando la precedenza in modo da poter inseguire il ragazzo del A2. Io rimasi fermo allo stop e quando finalmente riuscivo a partire gia non vedevo quasi piu la macchina!! Come un impazzito a 80 all ora superando tante macchine sono riuscito a raggiungere la macchina dell autoscuola. Poi al semaforo con svolta sinistra il ragazzo con la moto A2 passa ancora col verde poi la macchina dell autoscuola becca arancione e come un razzo inseguivano il ragazzo senza fermarsi. E io ovviamente come un coglione fermo al semaforo rosso!. Bene ho pensato sicuramente mi aspettano ma arrivando al successivo incrocio non ho piu visto la macchina autoscuola!! Non sapevo piu dove andare!!! Ho deciso di andare diritto e per fortuna dopo la curva successiva ho vista la macchina dell autoscuola ferma a destra ad aspettarmi. Bene ancora qualche minuto dopo toccava a me a fare l esame. Mi hanno dato l auricolare e si partiva. Era gia quasi buio e non erano le condizioni ideali x fare l esame. Fila tutto liscio fino alla rotatoria quando l esaminatore mi disse: "prendi la seconda uscita". Arrivo in rotatoria e gia da lontano vedevo che la seconda uscita aveva di fronte il cartello divieto di transizione dove passavano solo i pullman!!! Bravo come sono ho preso la terza uscita e ho mandato a quel paese l esaminatore che doveva dirmi correttamente: "la seconda uscita possibile"...invece che seconda uscita. Almeno cosi me l ha spiegato il mio istruttore all autoscuola. Bene....si prosegue...arriviamo alla seconda rotatoria e il traffico e' talmente intenso che non riuscivo a entrare nella rotatoria. Le macchine passavano una dopo l altra e ho gia capito che se volevo entrare devo partire SENZA DARE LA PRECEDENZA!!!! Mi son detto te resti bello fermo altrimenti l esaminatore ti potrebbe bocciare per non aver dato la precedenza! Cosi fu che all auricolare comincio'a sentire la sua voce che mi diceva che se non parto adesso siamo qui ancora domani!!!!! Non ci pensai due volte e uscivo in rotatoria tagliando la strada alle macchine!!! Dopo siamo andati all areoporto dove l esaminatore aveva parcheggiato la sua macchina e mi consegno' la patente col commento che ero un po addormentato agli incroci!!!! In realta' era cosi che mi voleva fregare alla grande!!!

Rispondi


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)