Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Min.Giustizia: 35 funzionari contabili per l'amministrazione Penitenziaria
1897 messaggi, letto 87746 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Clicca qui per esercitarti GRATIS e senza limiti con i quiz ufficiali del concorso per 35 funzionari contabili, o per scaricare il software di simulazione d'esame!

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 59, 60, 61, 62, 63, 64

Da: Francesco b 16/02/2019 10.55.43
Buongiorno a tutti. Premetto e mi scuso per la mia ignoranza in materia visto e considerato che è la prima volta (in modo approfondito)  che studio il rapporto di pubblico impiego.
Ma da una prima lettura, ho notato che il d.lgs n.29 del 1993 ha riformato il pubblico impiego trasferendo la disciplina del rapporto di lavoro del pubblico impiego  dall'area pubblicistica a quella privatistica. Leggo ancora che ciò ha permesso un percorso di avvicinamento tra lavoro pubblico e privato sancito dalla privatizzazione del rapporto di lavoro alle dipendenze della P.A. e ancora che che l'art 3 del d.lgs 166/2001/esclude tassativamente alcune categorie dei pubblici dipendenti dalla privatizzazione tra cui dirigenti amministrazione penitenziaria, personale diplomatico, personale militare e di polizia. Dunque, come ho scritto conosco poco di tutta questa disciplina, ma una domanda mi sorge spontanea: ma non è che alla fine uno si va sistemare nel pubblico impiego e poi, incontra gli stessi problemi che troverebbe nel settore privato?x esempio poca tutela contrattuale, straordinari obbligati e ( ironicamente parlando) zitto, muto lavora e testa bassa???tanto per intenderci!!!
Grazie a tutti quelli che vogliono dare una gentile risposta
Rispondi

Da: Incrociamo-Le-Dita 16/02/2019 11.47.05
Per Francesco b,
Ciao, in attesa che intervenga il Rag. Canoro mi permetto di rispondere io.
Andando avanti con gli studi capirai benissimo che una sorta di "privatizzazione" si e' resa necessaria per disciplinare il settore delle PA per cercare da un lato di arginare il fenomeno dell'assenteismo ma a mio parere soprattutto per cercare di dare al dipendente statale una certa responsabilizzazione ed indurlo a "produrre" come se fosse un dipendente di un'azienda.
Detto questo, credo che c'e' ancora strada da fare in riguardo ma il punto non e' questo francesco.....a mio parere il grande vantaggio del pubblico impiego, benche' privatizzato, sta nel fatto che lo stato o un ente locale non e' soggetto alle spietate regole del mercato commerciale....si, puo' esserci un dissesto finanziario, abbiamo il deficit pubblico, ma non e' che arriva il capo la mattina seguente e ti dice statti a casa che siamo stati costretti a chiudere l'ufficio! In gran parte delle aziende private in Italia, al contrario, sei soggetto a questo rischio.
In riguardo a tutela contrattuale quella c'e' eccome, gia' il fatto che avrai il tuo stipendio accreditato regolarmente sul conto e' una grande tutela al giorno d'oggi :)
Per quanto riguarda gli straordinari, se approfondisci i tuoi studi leggerai che devono essere preventivamente autorizzati e vi e' un monte ore assegnato da rispettare.....poi diciamocela tutta, andrai a fare turni di lavoro da 6 ore, se ogni tanto dovrai farli da 8 che sara' mai?
In riguardo ai tuoi capi beh....non verra' mai a dirti quello che insinui tu "muto, lavora e testa bassa", sempre per il motivo su esposto, in quanto non arrechi un danno alle sue tasche (come nel caso dell'imprenditore privato) ma nelle tasche dei contribuenti....e di conseguenza si limitera' a segnalarti agli organi competenti se sei un problema per l'ufficio, ma se fai il tuo lavoro nessuno ti dice niente.
Spero di essermi spiegato bene e soprattutto di non aver scritto inesattezze! Attendiamo il parere del Ragionier Canoro in merito.
Buono studio a tutti
Rispondi

Da: psvvf 16/02/2019 11.48.03
non troverai mai gli stessi problemi del privato, anche un minuto in più di lavoro è pagato
Rispondi

Da: x tutti16/02/2019 12.05.23
scusate ma l'utilizzo di una penna a inchiostro gel nelle prove scritte può essere causa di esclusione al concorso?
Rispondi

Da: Francesco b 16/02/2019 12.15.28
Ciao incrociamo le dita e grazie per la pronta risposta.
Sei stato/a molto gentile.
Avevo paura che con la privatizzazione cadessero I diritti un pò più solidi che ti garantisce un'amministrazione pubblica.
La tua spiegazione mi consola.
A presto
Rispondi

Da: gerardo canoro16/02/2019 13.27.26
per francesco

la risposta l'ha data esaurientemente "incrociamo le dita" quindi nessun  capo verrà la mattina a dirti vai via, se ti comporti minimamente e sufficientemente non c'è nessun rischio. Il problema è uno solo:  il capo che tipo è ! !  In 40 anni di servizio ne ho avuti tanti di direttori: bravi, severi, superficiali, stronzi, dispettosi, paterni. Ecco, bisogna avere soltanto fortuna. Molti colleghi mi scrivono per i sorprusi che ricevono dai loro capi, anche dal collega capo area, ma tante volte dipende da noi, come ci comportiamo, ma poi bsata iscriversi a un sindacato il quale penserà a scrivere al direttore di eventuali sorprusi.
In definitiva, se c'è collaborazione e rispetto allora si sta bene tutti, ma se incominci a dire: questo spetta a me, questo spetta a te, ecc. e allora la vita d'ufficio è un inferno. Quindi bisogna augurarsi di trovare colleghi e direttori "seri", ma questo è un problema di tutte le amministrazioni statali
auguri
Rispondi

E' uscita l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: Francesco b 16/02/2019 19.24.17
Grazie
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 59, 60, 61, 62, 63, 64


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)