Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Percorso in Spagna per diventare avvocato
50 messaggi, letto 3393 volte
 Discussione ad accesso limitato, solo gli utenti registrati possono scrivere nuovi messaggi

Torna al forum    


Pagina: 1, 2

Da: lore84 02/06/2017 01.41.39
anche io sono interessata, melodee di dove sei?

Da: diabolik84 19/07/2017 21.26.03
Anche io sconsiglio vivamente la via spagnola (per esperienza personale): "agenzia" fantasma (di Trento), università spagnola che alza inopinatamente i costi del master strada facendo e poi ancora soldi e studio per omologazione della laurea ed esame finale (non affatto facile).
In sintesi: strada spagnola bocciata

Da: dave1988 20/07/2017 12.57.41
io ho intrapreso questo percorso da appena un mese... e mi sono rivolto ad una nota agenzia con sede a Roma. Spero davvero che questo percorso non sia così complesso e che in circa 18 mesi sia possibile conseguire master ed esame di stato... :(

Da: elpaso74 20/07/2017 16.26.04
Caltagirone non iscrive più...anzi ha cancellato 120 Avocat che a loro volta hanno presentato ricorso al CNF e sono in attesa di conoscere la data dell'udienza.

Da: elpaso74 20/07/2017 16.38.17
Per il percorso Rumeno
1)Non è nè un escamotage nè un inganno;
2)L'ordine Bota esiste ed esercita in tutta l'Europa, addirittura un Avocat ha patrocinato di fronte la Corte Europea;
3)In Romania la legittimità di un Ordine è di competenza dei Giudici e non dello Ministero;
4)Il mese  di Marzo 2017 la Corte d'Appello di Bucarest ha dichiarato legale l'Ordine Bota.....dice espressamente "Ordine Bota sunt legal";
5)Basta andare su qualsiasi sito e trovare la sentenza;
6)L'Ordine Bota è costituito secondo la Legge 51/95 a seguito di sentenza irrevocabile;
7)L'Italia ostacola il percorso, nulla più....di fatto non c'è nulla che non è legale.
Probabilmente a "melodee"mancano delle conoscenze sulla materia.

Da: cagliaritanoverace  21/07/2017 16.40.47
Io ho iniziato ora con un'agenzia di Cagliari. Spero non sia troppo impegnativo....

Da: MR.Help  21/07/2017 20.22.24
Attendiamo allora un - suppongo imminente visto quanto sopra espost-  revirement delle SSUU

Da: diabolik84 21/07/2017 23.52.21
io nn ho esperienza del percorso rumeno, ma di quello spagnolo si....lasciate perdere specialmente con l'agenzia di Trento...

Da: MALOVER 22/07/2017 07.22.53
sono una vittima del percorso spagnolo.
Una vita di umiliazioni, privazioni e perdita di tranquillità.
Lasciate perdere le fandonie che scrivono qui, specie sull'altro thread. La vita dello stabilito è piena di difficoltà che l'ultimo avvocato italiano nemmeno sogna. Sarete sempre presi di mira su ogni cosa da tutti! A questo va aggiunto che, basta che l'Europa o qualsiasi autorità cambi opinione per rischiare di rovinarsi la vita.
Qui gli agenti cercano di trovare polli...
fate il percorso italiano, alla fine vedrete la differenza ...
gli abogados non li rispetta nessuno

Da: El chico 22/07/2017 14.34.24
Certo per essere rispettati occorre saper farsi rispettare e persone che hanno paura a fare qualunque passo è diffcile che ci riescano...Alemno questo è il mio pensiero.



Da: MALOVER 22/07/2017 16.25.52
Tu sei un mercante e come tale pensi solo ai tuoi interessi! Una persona che vuole e deve lavorare ha il diritto di fare dei progetti e pensare al futuro.
La via spagnola da sempre e per sempre ha dato e darà dei seri problemi che minano la stabilità di chi ha fatto detto percorso. 

Da: El chico 22/07/2017 18.33.11
Se  tu ti senti inferiore perchè hai fatto la via spagnola sono affari tuoi, conosco parecchie decine di abogados che hanno esericitato ed esercitano con il titolo di abogado e molti  si sono integrati senza problemi...

Se a te sminuisce e senti il bisogno di mistificare che percorre questa via... E' un tuo problema.....

Da: L.A.W. 23/07/2017 10.15.16
cos'è successo con la pagina "ricorsi .... "?

Da: MALOVER 23/07/2017 10.42.20
certe persone che hanno lucrato sulle spalle di persone inesperte, il tutto per rifilare un prodotto tarocco andrebbero messe contro un muro e senza processo...
Vi siete fatti in thread dove è vietato dire la verità, salvo non voler essere insultati e derisi dal gatto e la volpe e qualche loro emulo stile LEI... Si dice che tutto è in regola e si omette di riferire che i coa stanno convocando e a settembre molta gente si vedrà sospensa. Questa è la linea dei coa di Umbria, Emilia Romagna, Abruzzo e Molise...
Mecenari!!!
Il cnf e il ministero hanno organizzato una visita in Spagna per capire perchè ad esempio Madrid non ha iscritto e certi collegi sì. Non la vero bene, anzi!

Da: Lizarazu 23/07/2017 14.56.30
Quanto riportato da elpaso e'la pura e candida verita'...e la prova e'che tutti gli ordini della UE iscrivono compresi quelli italiani..provate a verificare le recenti iscrizioni tra Giugno e Luglio 2017!!Fa comodo a molti non riportare per intero la verita'ma chiunque puo'verificare tutte le recenti iscrizioni(centinaia su centinaia!).

Da: elpaso74 24/07/2017 12.15.32
Bhe!!!!..."centinaia e centinaia", non so.....ma se hanno iscritto e dove in Italia di recente, ben venga...

Da: diabolik84 06/08/2017 21.12.35
Il problema sono prima di tutto le agenzie farlocche, che propongono il master e l'omologazione spagnola in poco tempo (1 anno!!!!) e a costi bassi (che poi lievitano lungo andare)...diffidate! personalmente mi sono affidato ad una agenzia di Trento sperando fosse seria....la verità è che tutto il mondo è paese...

Da: elpaso74 10/08/2017 11.06.33
Per non parlare della agenzia nota di Roma

Da: DA.DO 10/08/2017 12.11.41
Incollo messaggio già inviato in altra discussione:

"Bha, sò che non sono il primo a dirvelo, ma studiare e sostenere l'esame in Italia mi sembra la soluzione più semplice.
Soprattutto in considerazione dei soldi che dovrete spendere e del notevole tempo che dovrete dedicare allo studio di materie che in Italia non vi serviranno a nulla.
Infine una volta iscritti all'albo speciale in Italia dovrete esercitare per 3 ANNI la professione d'intesa con un Avvocato iscritto nell'albo italiano (quindi altri tre anni di pratica), utilizzando il titolo originario: Abogados.
Ma secondo voi che penserà un cliente una volta che vedrà il titolo spagnolo???
O gli direte un'emerita bugia e cioè che siete spagnoli e vi siete dovuti trasferire in Italia.
O dovrete dirgli la verità, che avete trovato una scorciatoia per non affrontare l'esame in Italia.
Per non parlare delle battute dei colleghi ed anche dei giudici.
La ratio della norma è stata completamente disattesa. Un conto è garantire ad un lavoratore la libera circolazione e l'esercizio della professione in altri Stati membri. Un conto è utilizzare questa normativa per eludere un esame di Stato che, per quanto antipatico, è alla portata di tutti coloro che abbiano effettivamente studiato un minimo e svolto la pratica.

Fidatevi, svolgete due anni di pratica andando tutti i giorni in studio e nelle pause o nei tempi morti aprite libro e codice e Studiate.
Iscrivetevi ad un corso breve per la preparazione all'esame da avvocato o comprate almeno un libro di pareri per esercitarvi.

Questo è il percorso più semplice, più economico e più efficace soprattutto rispetto alla "scorciatoia spagnola"."

Da: Cuestocua  13/09/2017 18.32.16
Segnalo post di EVIDENTE INTERESSE:
(Già presente in altre sezioni per cui forse sarebbe opportuno creare topic a parte.. lascio a chi frequenta di più questo onore/onere)
.
https://www.boe.es/boe/dias/2017/07/26/pdfs/BOE-A-2017-8866.pdf

Purtroppo non trovo su nessun sito delle varie agenzie questa notizia ma é ufficiale trattandosi del bollettino ufficiale spagnolo.

Con data 26 luglio 2017 il ministero di giustizia ha pubblicato il ORDEN PRA/696/2017 con il quale viene convocata la
Seconda prova di accesso all abogacia per l'anno 2017.
A DIFFERENZA PER' degli anni passati quest'anno é stato inserito un nuovo requisito e cioè l'aver conseguito il titolo di licenciado en derecho o graduado en derecho o altro titolo universitario equivalente CON ANTERIORITA' a la ammissione del maste occorso equivalente.

Al punto 4 REQUISITOS DE CANDIDATOS paragrafo A) secondo e terzo capoverso è indicato che:

"Los aspirantes con titulaciones obtenidas en el extranjero deberán estar en posesión de la credencial que acredite su homologación.
Los aspirantes deberán cumplir este requisito con anterioridad a la admisión al curso de formación especializada para el acceso a la profesión de Abogado de conformidad con el Real Decreto 775/2011, de 3 de junio, por el que se aprueba el Reglamento de la Ley 34/2006, de 30 de octubre, sobre el acceso a las profesiones de Abogado y Procurador de los Tribunales."

https://www.boe.es/boe/dias/2017/07/26/pdfs/BOE-A-2017-8866.pdf

La cosa ALLARMANTE è che DA LUGLIO nessuna agenzia abbia postato o indicato online la notozia che con il motore di ricerca Google si trova solo digitando i dati del BOE:
"orden pra 696 2017 convocatoria prieba de accesso abogacia"

Cercate il riferimento e rimanete di stucco.. non è un barbatrucco, purtroppo.

Pagina: 1, 2


Torna al forum