Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

I NUOVI CARABINIERI: I FORESTALI
120 messaggi, letto 7254 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4

Da: aspidepa 19/05/2016 18.15.55
Maier vai in pensione vah perché nell'arma ti danno convalescenza per infermità mentale.

Tua sorella com'è messa?
Rispondi

Da: aspidepa 19/05/2016 18.17.40
Intendo fisicamente... A posizioni le do' io le coordinate trq 😉  fammi sape..

Ah, quanto al degenerare, sei tu che hai degenerato... Controllati caro.

Rispondi

Da: Maier 19/05/2016 18.18.54
Oooohhhhhh finalmente né hai detta una di buona, su suggerimento immagino ma non importa a fatica ma ci sei arrivato..  Fannulloni e mangia stipendio... Può essere perché no, ma dimmi tu per cosa hai deciso di vestirti da corvo? Per salvare l' Italia?  Per fare qualcosa di utile per il tuo paese?  Allora potevi usare la tua somma intelligenza in altri campi ma visto che sei lì altre alternative non avevi ... Nel dubbio di doverti spaccare la schiena a pala e piccone hai giustamente pensato di farti le tue orette tranquille in ufficio o per i bar durante il servizio aspettando il 24 vero che è così pollastro ?  Ti faccio una confidenza ciccino bello l' ho fatto anch'io per lo stesso motivo quindi le balle della lotta ai disonesti ed là malcostume italiano raccontalo a chi la divisa non la porta e si beve come oro colato le tue emerite cazzate.. Ora vado buona cena cicciobello.. Mi manca la cucina di mammete ... A proposito sai che vado in pensione con il vecchio sistema? Pensa che pensioncina... Tu Fedele nei secoli non la vedrai mai , ringrazia la tua amministrazione di cui ti Lodi tanto.... è proprio vero più vi inculavano più felici eravate... Contenti voi ... Hehehehehehe. Ciao serpy ho passato un bel pomeriggio ma ora vado a fare cose più bestie ed a parlare con gente di un certo livello, sarà mura dopo aver parlato con te ma sono sicuro che mi comprenderanno.. Ri ciao buona cena.
Rispondi

Da: Maier 19/05/2016 18.18.58
Oooohhhhhh finalmente né hai detta una di buona, su suggerimento immagino ma non importa a fatica ma ci sei arrivato..  Fannulloni e mangia stipendio... Può essere perché no, ma dimmi tu per cosa hai deciso di vestirti da corvo? Per salvare l' Italia?  Per fare qualcosa di utile per il tuo paese?  Allora potevi usare la tua somma intelligenza in altri campi ma visto che sei lì altre alternative non avevi ... Nel dubbio di doverti spaccare la schiena a pala e piccone hai giustamente pensato di farti le tue orette tranquille in ufficio o per i bar durante il servizio aspettando il 24 vero che è così pollastro ?  Ti faccio una confidenza ciccino bello l' ho fatto anch'io per lo stesso motivo quindi le balle della lotta ai disonesti ed là malcostume italiano raccontalo a chi la divisa non la porta e si beve come oro colato le tue emerite cazzate.. Ora vado buona cena cicciobello.. Mi manca la cucina di mammete ... A proposito sai che vado in pensione con il vecchio sistema? Pensa che pensioncina... Tu Fedele nei secoli non la vedrai mai , ringrazia la tua amministrazione di cui ti Lodi tanto.... è proprio vero più vi inculavano più felici eravate... Contenti voi ... Hehehehehehe. Ciao serpy ho passato un bel pomeriggio ma ora vado a fare cose più bestie ed a parlare con gente di un certo livello, sarà mura dopo aver parlato con te ma sono sicuro che mi comprenderanno.. Ri ciao buona cena.
Rispondi

Da: Maier 19/05/2016 18.22.57
Mia sorella be scopa da dio dicono ma è  piuttosto esigente , sai come è non si vorrebbe annoiare con le tue performance.. Infermità mentale cazzo che bello così becco pure la privilegiata.. Ciao pollo  stammi bene e Rodi.....
Rispondi

Da: aspidepa 19/05/2016 18.32.13
Attento che ti viene un infarto cornuto.

Non vorrei averti sulla coscienza nonnetto.

Ti lascio blaterare, se captavo prima le tue arterie non continuavo mica...

Prendila in culo!
Rispondi

E' uscita l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: CFS 19/05/2016 19.00.27
Perché ti sgrilletta il buco del culo
Rispondi

Da: aspidepa 19/05/2016 19.04.45
Di tua moglie
Rispondi

Da: CFS 19/05/2016 19.07.41
Stai tranquillo che io ti piscero' dall'alto e tu mezzo coglione crederai che fosse acqua salata
Rispondi

Da: CFS 19/05/2016 19.08.33
Stai tranquillo che io ti piscero' dall'alto e tu mezzo coglione crederai che sarà  acqua salata
Rispondi

Da: aspidepa 19/05/2016 19.17.18
Scopriamo le carte.
Io ho quasi 22 anni, e domani inizio il corso.
Voi che tanto vi vantate del fatto, come quell'altro la, che dice che ad intuito per le indagini sto mese male, perché addossai la prole, bhe come potete vedere la CARICA DI COGLIONI che si è messa a tu per tu con un vincitore di concorso, e non ancora Carabiniere, siete voi.
Come vedete, Luogotenenti, Carabinieri, ecc.. Non si abbassano mai al livello dei QUAQUARAQUÀ come voi, né aprono queste discussioni sciocche.
Personalmente mi vien voglia di prendervi a calci in culo, però mi è bastato sfottervi come tanti FESSI.

SIETE COME L'ORSO DELLA FORESTALE (sempre se lo fanno) CHE SI TROVA IN ARMERIA, QUELLO CHE QUANDO LO SCHIACCI DICE:   "A-TTENTI"!

MA ANDATE A RACCOGLIERE LE FOGLIE!
Rispondi

Da: CFS 19/05/2016 19.59.47
Sei e sarai sempre un mezzo coglione
Rispondi

Da: aspidepa 19/05/2016 20.03.53
Colpa di tua figlia che vuole tenerselo.
Rispondi

Da: Maier 19/05/2016 20.51.57
Devi ancora iniziare polletto ? Poveretto .. come mai  ti scaldi tanto ed insulti ? Non hai più  argomenti per ribattere e cadi nella mia trappola come un tordo hahaha sei proprio un pivello.. il.nonnetto ti si incula quando vuole non l'hai ancora capito  ? Sveglia giovane pollastro fatti le ossa e poi parla ... devi ancora mettere la divisa e già  sputi sentenze su un campo che nemmeno conosci... metti la divisa finisci il corso è poi ne riparliamo poppate... fatti accompagnare dalla mamma mi raccomando ed una volta dentro la caserma tieni il cellulare sul comodino per poterla chiamare quando gli istruttori ti faranno un culo così hahahaha  ....  la delinquenza già  trema sapendo che da domani inizierà  la tua formazione... come diva il.grande totò  " mani faccia il piacere " con questo  chiudo definitivamente . Non mi abbasso  a parlare con un " in " civile  non ancora Carabiniere  tranquillo a fine corso se ci arrivi ti daranno  pure l' arma mi raccomando non usarla a vanvera come usi la lingua pivello  o finisci nei casini te lo dice uno con 35 anni di servizio... un consiglio... durante il corso cerca di non usare i toni che hai usato nei tuoi post o ti cacciano a pedate nel culo .. auguri  per il corso aspirante allievo.

Rispondi

Da: Maier 19/05/2016 21.04.12
Ultimissima cosa esimio aspirante allievo cc. Sembrerebbe che qua l' unico che ha fatto la figura del fesso sei proprio tu parlando anzi straparlando di un ambiente che non conosci e non hai nemmeno lontanamente  l' idea di come funzioni. Te lo ripeto  da nonne troppo come mi hai chiamato tu prima metti la divisa, poi ragiona , quindi elabora le idee ed alla fine dopo esserti  consultato con qualcuno piu  intelligente di te prova a scrivere ok ? Certo che devono ben essere messi male nell' Arma per tirare dentro gente come te.. pazienza noi che non hanno scelta ma alla visita medica avrebbero  dovuto essere  un pò  più  professionali o per caso  tu sei passato con qualche padrino o le letterina  gonfia nascosta nelle mutande? Vai polletto  hai una vita da rodere....... e non preoccuparti per le mie arterie  godo di ottima salute alla faccia tua ..  lo stesso  non si può  dire della tua sfera psichica..  ciao scienziato !
Rispondi

Da: Maier 19/05/2016 21.07.52
Chiedo scusa alle altre persone che seguono questo forum per gli errori ortografici  si scrive in fretta  e non si controlla mai ed il correttore inserisce ciò che vuole.......per il polletto niente scuse ... anche se scritto correttamente non avrebbe capito lo stesso..
Rispondi

Da: aspidepa 19/05/2016 21.24.58
Rilassati tanto non t'insulto 😊 perché lo fai da te😊 pace e Pene fratellA...

Ad una certa età devi stare A-TTENTO! Perché il cuore fa scherzi😅

Fai il tuo  " servizio " e risparmia i paternali consigli che non abbiamo fatto la stessa strada hai capito?

Rispondi

Da: Maier 19/05/2016 22.08.09
La stessa strada non l' abbiamo in comune hai ragione ma  la stessa greppia  da cui mangiare  senza spaccarsi il culo si ....  buona fortuna allievo statale fannullone e mangia stipendio .... parole tue queste usate nei confronti di una pubblica amministrazione ove anche tu da buon italiano  ti sei buttato a capofitto per  il posto fisso...... sei il re  dei moralisti hahahaha  . Un vero fenomeno !!!
Rispondi

Da: aspidepa 19/05/2016 22.14.42
Taci !
Rispondi

Da: aspidepa 19/05/2016 22.40.23
Che dite, ritornerete Nelle foreste?
Eh cervi?
Ma le corna le lucidate col polis?
Rispondi

Da: ForestALEx 19/05/2016 23.02.24
Chiedo cortesemente di non continuare tale discussione se non per rispondere o discutere argomenti rilevanti ed attinenti.......
Rispondi

Da: aspidepa 19/05/2016 23.07.50
Quello non attinente è la vostra esistenza.

Siete abusivi nella dignità!

Puuuuu! (sputo)

E con ciò vi ho buttato.

Se le vostre mogli stanno come le vostre figlie... State freschi mmmuahuahuahahahah
Rispondi

Da: Maier 20/05/2016 07.18.04
ok ForestAlex per quel che mi riguarda è chiusa, ciò che dovevo dire al cretinetti di turno l'ho detto, quando uno non la cultura necessaria per rispondere deve tirare per forza in ballo il parentame ed  insulti, è la difesa dei dementi e se pensa che la cosa mi tocchi  ha fatto male il conto, d'altronde con la  limitata proprietà di lessico che  ha dimostrato di avere è capitato proprio nel corpo giusto, li più che favorisca patente non dovrà dire con buona pace della lingua italiana...  AMEN  e buon proseguo !!!!

Rispondi

Da: aspidepa 22/05/2016 15.50.08
Allora nonnetto che si dice? Ma ci chiedevamo qua in caserma, ma i forestali ritorneranno nelle foreste? Oppure Renzuccio (che ad Ottobre andrà a casa!) ha ben pensato di tagliare i costi sulle ditte di pulizie e ha voluto accorpare i campagnoli per pulire i nostri cessi?

Grazie per dissipare ogni nostro dubbio.

A noi!
Rispondi

Da: every world is town01/06/2016 08.28.22
Corruzione, arrestato maresciallo dei carabinieri

Il militare avrebbe informato il titolare di una struttura turistica del Valdarno di possibili controlli
Carabinieri
Carabinieri
Diventa fan di Firenze

Firenze, 31 maggio 2016 - E' stato arrestato eora è ai domiciliari un maresciallo dei carabinieri del Valdarno con le accuse di corruzione e millantato credito. Secondo quanto si è appreso, il militare avrebbe informato il titolare di una struttura turistica del Valdarno di possibili controlli eseguiti nell'ambito di un'indagine su irregolare smaltimento di amianto che sarebbe avvenuto all'interno della stessa struttura turistica. Al militare gli investigatori sono arrivati in seguito alle indagini sullo smaltimento. Ai domiciliari è finito anche il titolare dell'agriturismo, anche se al momento non si conoscono i reati contestati.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Rispondi

Da: every world is town01/06/2016 08.31.03
Abusi ex maresciallo: 13 violenze, condanna definitiva. Ma alle vittime nemmeno un soldo

Il caso di Parabiago. Il Viminale non paga

di DAVIDE GERVASI


Violenza sessuale nella caserma di Parabiago: 15 anni al maresciallo Gatto

Diventa fan di Legnano

Parabiago, 31 maggio 2016 - Furono racconti choc. In aula a Milano, durante le udienze a porte chiuse, le donne ripercorsero i momenti delle violenze sessuali subite. Il loro incubo. Le loro notti di paura. Il buio della camera di sicurezza dentro la quale erano state rinchiuse. Il silenzio della caserma dei carabinieri di Parabiago, a una ventina di chilometri da Milano, dove erano state violate nelle parti intime. Pietrificate di fronte a lui, l'uomo che approfittava della divisa e del distintivo dell'Arma nei confronti delle detenute. Abusi consumati su chi era privato della libertà e dunque di per sé in una condizione di minorità fisica e psicologica. Ricordi indelebili. Ferite ancora aperte.

Ma per il Ministero degli Interni, quei danni psicologici subiti e riconosciuti dall'autorità giudiziaria (dai 40 ai 50 mila euro a ciascuna delle vittime il risarcimento disposto) sembrano non avere alcun valore. Quelle tredici donne che nell'arco di nove anni, tra il 2003 e il 2011, furono violentate dall'allora maresciallo in forze alla caserma di viale Europa Massimo Gatto (radiato dall'Arma e lo scorso venerdì condannato in via definitiva a 15 anni e 3 mesi di carcere dalla Cassazione) attendono ancora il risarcimento che è stato loro riconosciuto. Lo aspettano da quasi due anni. A pagare dovrebbe essere, appunto, il Ministero degli Interni. Ma si rifiuta di farlo nonostante penda su di esso un'ingiunzione di pagamento firmata dal giudice.

Il Viminale continua così a fare spallucce. Un rifiuto, che suona come un nuovo oltraggio alla dignità di queste donne. «Con la condanna in Cassazione, Giustizia è stata fatta - è il commento dell'avvocato di una delle parti civili, Marzia Centurione Scotto - anche se così non si può dire per il ristoro delle vittime, che purtroppo non hanno ancora percepito nulla, neppure le scuse per quello che hanno subito. L'imputato e il Ministero, responsabile civile di quanto successo, non hanno infatti ancora pagato né i risarcimenti previsti per le vittime, né le parcelle liquidate dai giudici, per i legali che le hanno assistite. E così questa triste vicenda non può ancora dirsi finita». Tutto era iniziato nel 2011 con la denuncia di una bella ragazza di origini polacche di diciannove anni, arrestata per furto e che raccontò di aver subito violenze sessuali nella camera di sicurezza dall'ex maresciallo Gatto. In seguito, le indagini avevano fatto emergere ulteriori episodi.

Tra le persone abusate anche donne che erano andate in caserma per presentare una denuncia. «Le vittime non hanno mai fatto alcuna pressione per un eventuale risarcimento danni - ha aggiunto l'altro avvocato di parte civile, la legnanese Paola Padoan -. A loro non interessavano i soldi, ma che venisse innanzitutto fatta giustizia. La sentenza è stata esemplare, questo è certo, ma ora è giusto che il Ministero degli Interni paghi quello che deve pagare. C'è persino un decreto ingiuntivo del tribunale di Milano. Ma quei soldi continuano a non arrivare». Non resta quindi che ricordare le parole dello scorso 8 marzo del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che in Quirinale ingentilito da un trionfo di mimose gialle e da cambio della guardia tutto al femminile disse: «La piaga della violenza sulle donne va contrastata senza mai cedere all'egoismo e all'indifferenza». Già, egoismo e indifferenza.
Rispondi

Da: aa01/06/2016 08.32.22
aa
Rispondi

Da: every world is town07/06/2016 08.50.33
Brindisi, traffico di rifiuti e assenteismo: arrestati 5 militari della Forestale e un imprenditore


Accusati di corruzione, peculato e truffa allo Stato. Avvertivano un costruttore su quando era possibile sversare rifiuti speciali. Altri usavano il cellulare e l'auto di servizio per affari privati

09 novembre 2015

   
BRINDISI - Cinquanta o 70 euro per chiudere un occhio, fino a 2mila euro per consentire agli imprenditori edili di fare i propri comodi in materia ambientale: sversare rifiuti speciali, inerti da demolizione, residui di scavi, nelle belle campagne del Salento, alla periferia di Brindisi. Non solo in cambio di denaro, ma anche di mozzarelle, carciofini, buoni benzina, ricariche telefoniche. Sono alcune delle accuse che hanno portato all'arresto di cinque uomini del Corpo forestale dello Stato in servizio a Brindisi fra il 2013 e il 2014 e di un imprenditore. Nove in tutto gli indagati.

I forestali sono anche accusati di avere impiegato in questioni personali diverse ore di lavoro e di avere usato impropriamente il telefono di servizio. E infine di avere regalato ad amici le cartucce confiscate: "Non le vendo - dice uno degli indagati - faccio un regalo agli amici cacciatori". La fotografia del presunto malaffare è stata scattata in un'inchiesta condotta dai carabinieri di Brindisi e coordinata dal pm Milto Stefano De Nozza, che ha portato all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare. In carcere sono finiti Gianfranco Asciano, 41 anni, di Brindisi, in servizio fino a poco tempo fa presso la stazione di Brindisi del comando forestale, e l'imprenditore brindisino Vittorio Greco, di 55 anni.

Ai domiciliari i forestali Domenico Galati, quarant'anni, di Surano (Lecce); Giovanni Bray, 37 anni, di Martignano (Lecce); Massimo e Giovanni Rosselli, rispettivamente di 41 e 45 anni, di Ostuni (Brindisi). Le accuse a vario titolo sono di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio e rivelazione di segreto di ufficio, nonché concorso in abbandono incontrollato di rifiuti, peculato, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale, abuso d'ufficio e truffa aggravata ai danni dello Stato. Secondo gli inquirenti si trattava di comportamenti ormai consueti, frutto di una "abitudine" in voga tra tutti i forestali in servizio a Brindisi tranne due.

A confermarlo ci sono conversazioni intercettate tra gli indagati: "Lui va in divisa, con la macchina di servizio, non si fa problemi", dicono tra
loro i colleghi di uno degli indagati. E poi ancora: "C'è un modo di fare che non va bene, di cui è permeato il comando stazione. Ci sono abitudini, abitudini vecchie". Loro parlano, i carabinieri ascoltano. La conclusione, da un punto di vista investigativo, è impietosa: "Un diffuso sistema di illegalità che ha caratterizzato per anni le funzioni svolte"  e che desta "tristezza", ha spiegato il procuratore capo Marco Dinapoli.
Rispondi

Da: aa07/06/2016 08.51.09
aa
Rispondi

Da: controllo2422/05/2018 10.35.42
Ma xche'mi fai cenare?
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)