Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

cittadinanza per matrimonio
1 messaggi, letto 1236 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Da: micaela70 06/12/2015 21.11.35
Gentili tutti, vengo a voi a chiedere un consiglio. Ho richiesto la cittadinanza italiana essendo sposata ad un bellissimo italiano da tanti anni. Ho fatto domanda per la mia cittadinanza al Consolato italiano in San Francisco. Avrei dovuto averla dopo 2 anni, scrivo al Ministero dell'Interno per sapere a che punto sta, non avendo risposta dal Consolato e vengo a sapere che questo Consolato ha spedito la mia domanda a loro solo pochi mesi fa, con un ritardo di oltre 2 anni.

Mio marito ha letto questo articolo: "Art. 28. Indennizzo da ritardo nella conclusione del procedimento

1. La pubblica amministrazione procedente o, in caso di procedimenti in cui intervengono piĆ¹ amministrazioni, quella responsabile del ritardo e i soggetti di cui all'art. 1, comma 1-ter, della legge 7 agosto 1990, n. 241, in caso di inosservanza del termine di conclusione del procedimento amministrativo iniziato ad istanza di parte, per il quale sussiste l'obbligo di pronunziarsi, con esclusione delle ipotesi di silenzio qualificato e dei concorsi pubblici, corrispondono all'interessato, a titolo di indennizzo per il mero ritardo, una somma pari a 30 euro per ogni giorno di ritardo con decorrenza dalla data di scadenza del termine del procedimento, comunque complessivamemte non superiore a 2000 Euro."

Questi soldi voi sapete se li devo chiedere al Consolato, causa del terribile ritardo o comunque sempre al Ministero dell'Interno che concede la cittadinanza?
Grazie
Rispondi


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)