Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Quanti di voi sono avvocati ma hanno lasciato per un concorso pubblico?
9607 messaggi

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 316, 317, 318, 319, 320, 321

Da: che scarsa la juve 06/02/2019 19.23.54
spendono milioni di euro per comprare il giocatore più forte del mondo e nemmeno quest'anno riescono a vincere tutto...devono andare a Lourdes!
Sono proprio degli sfigati...
anche la stessa inter che ha vinto meno scudetti di loro ha più coppe dei campioni..
e la matematica non è un'opinione.
Propria scarsa la Juve!
Rispondi

Da: Si hai ragione scarsissima 06/02/2019 22.03.12
La Juve non vincono mai nulla ahahahah ahahahah
Rispondi

Da: Concordo, scarsissima, in Europa non vincono 09/02/2019 13.52.57
mai nulla, da tempo immemorabile ahahahahah... 😎
Rispondi

Da: Miriam993  11/02/2019 22.19.35
Salve,sono nuova sul forum! Mi sono laureata da poco (il 24 ottobre 2018) e mi interessa fare la pratica penale...sono mesi che sto cercando l'avvocato giusto che mi faccia imparare bene la professione. Il contributo per me è l'acquisizione della formazione stessa. Non mi interessa di essere pagata (ovviamente non mi dispiacerebbe ricevere almeno il rimborso spese) a me interessa imparare. Però il problema è che forse ho beccato l'avvocato sbagliato. Innanzitutto non mi interessa il suo ambito (si occupa di reati societari,tributari & co.), vorrei fare penale, a mio dire, vero che abbia a che fare con persone e non con gli enti di una società. Tuttavia mi fa assistere solo ed esclusivamente alle udienze (alcuni dicono che nel penale bisogna prima ambientarsi seguendo le udienze) ma il mio piu grande problema è la mancanza di un metodo. Cosa deve fare un neo praticante? Riprendere il manuale di procedura penale e fare il confronto con la realtà ossia con ciò che ha vissuto la mattina stessa in udienza? Qualche consiglio pratico su come "imparare ad imparare"? Grazie mille in anticipo per l'attenzione.
P.s
Non sono figlia di avvocati,sono la prima laureata in famiglia,questo per dire che come base di partenza sto proprio sottoterra.
Rispondi

Da: Per sopra 11/02/2019 22.22.05
il praticante deve fare una sola cosa: fuggire dalla professione, possibilmente a gambe levate!
Rispondi

Da: Bartolodasassoferrato 15/02/2019 18.15.15
Miriam, la formazione dell'aspirante penalista è un terreno minato. Del resto, lo è anche quella dell'aspirante civilista. Giuste le aspirazioni a una pratica migliore, corretto il tuo approccio non interessato a una retribuzione ma, piuttosto, a una effettiva formazione. Direi che è  già positivo il fatto che abbia un penalista che ti faccia seguire le sue udienze, anche se ti lamenti del suo settore. Considera peraltro che rischieresti anche di incappare in uno di quegli studi dei c.d. "penalisti della domenica" o poco fortunati che, più che combinare qualche patteggiamento, o qualche  discussione più o meno abborracciata, su reati bagatellari, altro non offrirebbero. Io mi terrei il tuo penalista. Ci vuole tempo per valutare. Studia, confronta teoria e pratica, codice in udienza. Scrivi e, se ti segue, fagli visionare i tuoi scritti. Aspetta di trarre conclusioni.
Rispondi

E' uscita l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: Per sopra 15/02/2019 18.49.57
non dare retta. fuggi, prima che sia troppo tardi. fai concorsi, soprattutto!
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 316, 317, 318, 319, 320, 321


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)