Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

requisiti visivi
11 messaggi, letto 826 volte

Torna al forum  - Rispondi    


Da: articolo4510/12/2014 18.18.17
Salve, io ho un problema abbastanza grave, in un occhio raggiungo i 12\10 con occhiali con lenti 6,25 diottrie, mentre con l'altro raggiungo i 2\10 con lenti di 13 diottrie. Ci vedo abbastanza bene, il problema è che avrei intenzione di farmi la patente e a causa delle differenza tra le due lenti, maggiore di (3) diottrie rischio di non risultare idoneo, quindi mi chiedevo se con le lenti a contatto si ripropone lo stesso problema... Perché la normativa 322 del codice della strada dice che , in sede d'esame il visus raggiunto con lenti a contatto, viene considerato come naturale. Grazie per l'aiuto
Rispondi

Da: x11/12/2014 17.17.06
Caro articolo45,per quello che ne so io,la tua affermazione sulla normativa 322(art.119) del codice della strada mi risulta corretta,perchè il visus raggiunto con l'ausilio di lenti a contatto oppure occhiali viene considerato come naturale e non dovresti avere neanche difficoltà per quanto riguarda il visus complessivo(visus occhio sinistro+visus occhio destro),poichè,come descritto sempre nella suddetta normativa deve essere pari ad almeno 10 decimi,con quello del occhio meno efficiente che non sia inferiore a due decimi     (e tu hai 12/10+2/10=14/10);putroppo,un problema potrebbe essere rappresentato dal fatto che la differenza dei deficit visivi tra un occhio e l'altro non debba superare le 3 diottrie,come hai giustamente affermato e oltretutto ,è una regola prevista sempre da questa stessa normativa,quindi,perdonami per la sincerità,ma penso che tu non abbia molte possibilità di risultare idoneo;comunque,per ulteriori chiarimenti, ti consiglio di andare su www.aci.it e fare i seguenti passaggi:vai su www.aci.it.e clicca su servizi, poi su codice della strada,titolo iv-guida dei veicoli e conduzione degli animali,art.119 regolamento;dovrebbero esserci scritte tutte le normative che ti serve conoscere;però,nonostante tutto questo,considera anche che fare un tentativo non costa nulla,quindi,se proprio lo desideri così tanto,provaci perchè,del resto,c'è anche il famoso detto "tentar non nuoce"!Spero di esserti stato utile,buon proseguimento e in bocca al lupo per tutto.
Rispondi

Da: articolo4513/12/2014 00.57.41
Grazie per la risposta, comunque permetto che ho solo 18 anni e la miopia dell'occhio "buono" potrebbe continuare a peggiorare, visto che all'ultima visita ho perso un 0,50. Tra sei mesi devo fare la visita provero` a farmi spiegare li.
Conosco persone con difetti visivi peggiori dei miei che son riuscite a conseguire la patente... Con quella norma in pratica taglia fuori dalla guida quasi tutti quelli affetti da ambliopia.
Rispondi

Da: Antonio Congi13/12/2014 10.43.49
Sono tornato in Italia dopo 40 anni vissuti in Canada ho la patente Italiana conseguita nel 1969 e non lo mai rinnovata,adesso vorrei avere la patente italiana,si puo avere oppure devo fare tutto dal principio e cioe fare le esame ecc. che consiglio mi puo dare qui sembra che nessuno mi da la risposta giusta.
Thank you and best regards
Antonio Congi








Rispondi

Da: ZAZA51 13/12/2014 10.54.54
Ciao, posso ti rispondere perché sono stando di rifare la patente da capo. Pero fa 45 anni che guido.Non volevo perdere la mia patente allora mi sono informata è cosi!!!
Per te, sarà purtroppo la stessa cosa. Esame di teoria e anche la pratica. Boca luppo .......
Rispondi

Da: articolo4513/12/2014 12.25.17
Ma se ad esempio la visita la facessi in autoscuola? Li so che sono molto meno pignoli, a loro interessa la mia vista e basta. Mi dispiacerebbe restare senza, perché penso di vedere meglio di altri che guidano. Grazie ancora
Rispondi

Da: x13/12/2014 15.52.29
Caro articolo45,pochi ti posso capire ,perchè io ho parecchi anni più di te(facciamo cambio???Togliermene qualcuno non mi dispiacerebbe!!) e a causa di alcuni miei problemi ,prima di riuscire a prendere la patente ne ho dovute passare tante,eppure penso di guidare molto meglio rispetto a svariate persone che sono in perfette condizioni fisiche;non ti posso dare una risposta certa,tuttavia proverò a rispondere basandomi sulla mia esperienza personale:purtroppo,perlomeno qui in Italia,alla fine dei conti,l'esito della visita dipende molto dalla clemenza dei medici che la effettuano o,in molti casi,diciamocelo chiaramente,anche avere le conoscenze giuste aiuta molto(e purtroppo non si tratta del mio caso,altrimenti sai quante incazz@ture mi sarei risparmiato!!!);detto questo,per quello che ne so,effettivamente alla motorizzazione sono molto più severi,specialmente dopo le nuove leggi introdotte qualche tempo fa,che purtroppo,molte volte sono,a mio parere, eccessivamente rigide;quindi,effettuando la visita in autoscuola,sicuramente hai più probabilità di farcela,sperando però che non decidano di farti fare altri accertamenti,ma non sempre succede,provaci comunque;spero di esserti stato utile,in bocca al lupo di cuore sia per questa faccenda,sia per i tuoi problemi di vista,che ti auguro possano migliorare e non peggiorare,sei ancora molto giovane,coraggio!Ciao,alla prossima!
Rispondi

Da: x13/12/2014 15.57.17
Scusami,ho sbagliato: anzichè "pochi ti posso capire"avrei voluto scrivere "io ti posso capire"(sono gli inconvenienti della vecchiaia!!)
Rispondi

Da: articolo4513/12/2014 20.08.29
Grazie per avermi risposto con molta gentilezza, provero' a fare cosi. Non dovesse andare bene potrei pure giocarmi la carta dell'operazione laser che potrebbe risolvere i miei problemi:) comunque tu hai problemi di vista?
Rispondi

Da: x13/12/2014 20.56.34
Sì,ma è solo una modesta miopia,dal momento che mi mancano 1,75 diottrie,tuttavia ho altre patologie,che tuttavia non compromettono la capacità di guidare,ma c'è voluto un bel po' per farglielo capire!!!Infatti,come ti ho scritto nel post precedente,dipende anche da chi ti visita;fortunatamente io,dopo tanto penare ho trovato una persona molto più obiettiva delle altre,che mi avevano quasi respinto a priori;alla prossima visita spero di incappare in qualcuno che sia simile a quest'ultima!!Comunque,vedo con piacere che non ti perdi d'animo e già questo è molto positivo;io personalmente,che sono un "fifone" per natura(pensa che mi agito anche quando devo andare a fare un'analisi del sangue,per paura dell'ago,oppure,quando mi viene prescritto un farmaco preferisco le compresse alle iniezioni!!),ho una paura bestiale del laser,ma devo ammettere che in molti casi,come ad esempio il tuo, può essere un'ottima soluzione;In conclusione,secondo me sei sulla strada giusta e,con un po' di pazienza sicuramente la patente riuscirai a prenderla;Mi raccomando,continua a darmi tue notizie e ti faccio di nuovo tanti in bocca al lupo(per te solo i migliori,ovviamente);buon proseguimento,alla prossima!
Rispondi

Da: articolo4513/12/2014 21.26.23
Ahahah io son molto tranquillo perché in 18 anni ne ho passate tante, tra cui un operazione laser per fori alla retina! Quindi non mi spaventa nulla, tra l'altro sono molto testardo quando voglio qualcosa!! Secondo me è una legge sbagliata, consente la guida a chi ha 5 decimi per occhio e non a chi ne ha 12 e 2... Strano paese l'italia
Rispondi


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)