Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Agenzia delle DOGANE, 49 posti
6601 messaggi, letto 565071 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 205, 206, 207, 208, 209, 210, 211, 212, 213, 214, 215, 216, 217, 218, 219, 220, 221 - Successiva >>

Da: Vincitore12/05/2019 20.21.20
Non c'è prova di nulla nel procedimento penale.  Prescrizione sicura
Rispondi

Da: Italia a 9012/05/2019 20.26.12
Ah certo se una persona non può essere qualificato come testa di c. per come esterna il suo pensiero, stiamo a cavallo.

Vincitore, sei un coglione totale, perché la conseguenza logica di quello che affermi in premessa è l'assoluzione, non la prescrizione.

Quando uno è un coglione, non c'è concorso truccato che regga...
Rispondi

Da: abbassate i toni12/05/2019 22.37.29
allora tra un pò tocca a questo forum la stessa sorte.
Rispondi

Da: x funz. dog.13/05/2019 11.08.25
in effetti pure nel mio ufficio non c'è nessuno che abbia superato un concorso da dirigente altrove.
purtroppo non possiamo competere con dipendenti enti locali, dell'ispettorato lavoro, agenz entrate ecc. soccombiamo con tutti perché disconosciamo il diritto amministrativo ed in generale il diritto
Rispondi

Da: x chi mi precede13/05/2019 11.46.26
E quindi, giusto per capire, questo autorizza lo svolgimento di concorsi truccati?!?
Rispondi

Da: x funz. dog.13/05/2019 12.52.08
sarebbe stato meglio non farlo proprio e proseguire con gli incarichi come dal 2001 al 2015
Rispondi

E' uscita l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: Quel che dice 13/05/2019 15.49.20
funzionario doganale è la riflessione su un dato di fatto. Mentre quel che dicono i due che precedono conferma quella riflessione: ragionate solo sulla base dei due chiodi fissi che avete nel cervello. Non riuscite ad elaborare un pensiero che si discosti dai moduli, dai timbri, figurarsi discutere di diritto
Rispondi

Da: x chi mi precede13/05/2019 17.28.02
Non capisco perché a questo punto non vi aprite un forum sull'elusione di giudicato o sul ripristino manu militari delle reggenze.

Sembrate i nostalgici del ventennio, l'amico vostro è finito alle bollette luce e gas, le POER (con tutte le loro incongruenze) hanno soppiantato le reggenze e del concorso truccato voluto da ARPELIBE state ad invocare una prescrizione che comunque va non potrà salvare il tutto da un veto di ricorsi e controricorsi per cui la maggior parte dei sodali sarà andata in pensione quando sarà detta la parola fine.

Se vi serve questo per non sentirvi gli sconfitti della storia, quali siete...
Rispondi

Da: Chiodo fisso 13/05/2019 18.11.13
Ennesima conferma
Rispondi

Da: Vincitore13/05/2019 19.45.17
Prescrizione sicura e nomina altrettanto
Rispondi

Da: x chi mi precede13/05/2019 20.30.57
OK...così il numero ce lo giochiamo...tra quanti anni?
Più o meno di quelli che sono già passati senza aver visto né nomina né moneta, ma felici e contenti che tanto arriveranno?
Rispondi

Da: In ogni caso13/05/2019 20.50.08
Tu resterai al palo con il livore che ti contraddistingue
Rispondi

Da: x chi mi precede13/05/2019 21.01.28
Ma non avrò mai rubato in vita mia, e sarò sempre stato all'opposizione rispetto a peppone, bollette luce e gas e rinviati a giudizio vari, ai quali peraltro non ho neanche mai chinato il capo.

Scusa se è poco!

Ah non è livore, perché quello è di chi perde, mentre ora l'inerzia della partita è tutta da questa parte...e l'ultima spiaggia di chi perde è sperare nella prescrizione (attribuendosi senza fondamento che questa, che rileva sul paino penale, salvi il concorso, il cui esito invece sta sul piano amministrativo, abbondantemente compromessoâ). Vita di merda...ma ve la siete meritata...come dice quello stronzo di vincitore? "ah ah ah ah ah".
Rispondi

Da: parere reale 13/05/2019 21.14.41
...ma vai a dare qualche esame in Ateneo...
Rispondi

Da: Continuate 13/05/2019 21.19.44
a confermare l'analisi di funzionario doganale
Rispondi

Da: -A 13/05/2019 21.25.02
rosiconiii ah ah ah ah
Rispondi

Da: Per tutti! 13/05/2019 21.27.58
meglio altre authorities?
Rispondi

Da: Vincitore14/05/2019 17.43.47
Ah ah ah ah ah.. continuo a sbellicarmi...fate ricorso ancora vi prego..li avete vinti tutti finora ah ah ah
Rispondi

Da: purtroppo tutto vero14/05/2019 17.58.17
io a provato negli anni a fare concorsi dirigenziali in comuni, regioni, asl, concorsi in magistrtura ordinaria, tar e corte dei conti.
sempre stato bocciato e anzi non ho preso nemmeno una idoneità-sufficienza e quando provavo a convincere a qualche avv dell'ufficio o a qualche terza area plurititolata a partecipare a suddetti concorsi, mi ridevano in faccia e mi dicevano tutti: ma dove andiamo che non sappiamo più nemmeno scrivere e non usiamo un codice dal post laurea???
Rispondi

Da: lo sfascio incombe14/05/2019 18.02.42
Qui non vince nessuno.
Pero' sicuramente fra poco sono 6 anni che dei "vincitori" avrebbero dovuto prendere servizio e guadagnare circa 600.000 euro  lordi come minimo.
Se avverti l'inconfondibile sensazione che qualcuno te lo ha messo nel c... non dimenarti,faresti solo il suo gioco
Rispondi

Da: Vincitore14/05/2019 19.28.16
Ah ah ah
Rispondi

Da: Dura realtà 14/05/2019 19.35.18
Non riusciamo mai a passare un concorso. L'unica ambizione è buttarsi nel sindacato e rompere le palle a tutto e tutti per dare così sfogo alla nostra frustrazione
Rispondi

Da: x chi precede14/05/2019 22.25.18
non si capisce cosa c'entra la tua ipocondria con questo forum
Rispondi

Da: dura realtà...14/05/2019 23.21.56
L'unica ambizione è buttarsi nel sindacato e rompere le palle a tutto e tutti per dare così sfogo alla nostra frustrazione!

Dipende dal sindacato, forse tu conosci solo la CGIL, USB o FLP, ma ci sono sindacati come il SALFI che ti possono far diventare quello che vuoi, basta che fai la tessera e porti altre tessere.

Ho saputo che a Bari, dove gli orali delle POER si sono conclusi dal 3 maggio, il SALFI è riuscito a pilotare dall'interno le prove, grazie al  segretario della commissione esaminatrice, esponente di rilievo regionale del SALFI, proposto in maniera discutibile dal direttore Chiara, di cui era anche segretario. Una vita da segretario tuttofare, compreso autista del direttore interregionale e della direttrice del Distretto, nonchè commissaria esaminatrice.

Ebbene questo ragioniere è stato capace di redigere un foglio excel inserendo per ogni candidato i voti degli scritti, i voti dei titoli e prima di dare il voto all'orale puntualmente elargiva consigli ai due commissari amici, in assenza del Presidente che andava a pranzo,  su che votazione dare in modo da favorire i suoi iscritti o simpatizzanti. Nessuna pietà per gli oppositori del SALFI. Voti pazzeschi da 1, 2 , 3 fino a 13, poi qualche 18 a bravi ma non abbastanza fidati e molti venti a parenti e Salfisti d'annata. Chi ha assistito alle prove che erano pubbliche, ma chi voleva assistere doveva mettersi in permesso o in ferie, è rimasto sbalordito dai voti pessimi dati a colleghi che avevano fatto ottima figura apparentemente. D'altra parte la sorpresa è stata massima nel vedere premiati con il 20 taluni soggetti che non rifulgono per intelligenza, che non hanno mai ricoperto ruoli direttivi, ma che hanno il merito di essere molto amici del SEGRETARIO della commissione. Risultato: fioccano le denunce, le richieste di accesso, le revisioni delle votazioni ai titoli, ma soprattutto le bestemmie da parte di colleghe invise al segretario e alla componente femminile del gruppo. Alcuni concorrenti, sono stati decapitati per le note antipatie personali da parte della commissaria. Una su tutte e chiudo, tanto il resto lo vedrete sui giornali a breve, l'ultimo giorno, una candidata  dopo aver sostenuto un esame di oltre un'ora per 5 POER, ex reggente del Laboratorio Chimico, una delle poche che non ha superato l'orale del concorso per dirigenti, dopo aver ottenuto un ottimo voto allo scritto, insomma una in gamba, dopo aver visto esposti i voti suoi e quelli attribuiti ad altri nella stessa giornata, avendo chiara la visione della evidente parzialità dei giudizi e del calcolo con cui venivano attributi, ha urlato nel corridoio dietro la porta dei commissari: VERGOGNA, VERGOGNA, AVETE FATTO I CALCOLI PER FAVORIRE I VOSTRI AMICI...  e giù pesanti improperi irriferibili. Ad oggi nessun disciplinare è stato aperto verso questa protagonista di cotanti insulti, anche perchè forse ha detto ad alta voce ciò che molti pensano e che con alta probabilità è proprio quello che è accaduto.

Ormai la corruzione nei sindacati è superiore che nei partiti.
Ma l'Agenzia Dogane e Monopoli batte entrambi ormai.
Rispondi

Da: purtroppo tutto vero15/05/2019 13.15.26
purtroppo non riuscendo a superare nessun altro concorso esterno, molti colleghi provano a fare carriera interna con i mezzi e i metodi che la società italiana utilizza.
io non li uso ma capisco che un doganale che voglia fare carriera non abbia altra scelta non potendo competere con nessun altro funzionario di altra p.a.
Rispondi

Da: Non è tutto 15/05/2019 13.52.48
Aspettate di vedere l'ultima puntata.....
Rispondi

Da: oggi 15 maggio 201915/05/2019 15.17.58
E' il giorno della DURLINDIANA.
Aspettiamo la promessa.
Oggi Mineo doveva prendere la famosa decisione sul nostro concorso o sbaglio?
Rispondi

Da: Bah15/05/2019 15.39.37

Perché oggi doveva prendere decisioni?
Quando lo aveva detto?
Rispondi

Da: Pot scorreggiot15/05/2019 17.59.41
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/Sindisp/0/1111259/index.html
Rispondi

Da: durlindiana15/05/2019 19.39.06
Atto n. 3-00818 (in Commissione)

Pubblicato il 14 maggio 2019, nella seduta n. 112

LANNUTTI , PESCO , LEONE , LANZI , ROMANO , CORRADO , FEDE , FENU , ANGRISANI , BOTTO , PIRRO , PRESUTTO - Al Ministro dell'economia e delle finanze. -
Premesso che, come riporta "il Fatto Quotidiano":
a seguito del concorso all'Agenzia delle dogane e dei monopoli (area dogane), per 69 dirigenti di seconda fascia, bandito il 16 dicembre 2011 e terminato a luglio 2014, è scaturita un'indagine penale che ha visto il rinvio a giudizio del presidente della commissione, il dottor Enrico Maria Puja ed il membro interno il dottor Alberto Libeccio oltre ad altri 9 concorrenti: Edoardo Mazzilli, capo dell'ufficio investigazione centrale dell'antifrode delle dogane; Giovanni Mosca a capo dell'ufficio AEO che rilascia il certificato di affidabilità alle aziende che hanno rapporti con le dogane; Marco Falconieri, all'epoca all'Autorità garante per la concorrenza ed il mercato, Francesco Natale, Ernesto Carbone, Giuseppe Sabatino e Saverio Marrari;
lo stesso quotidiano racconta gli avvenimenti: "Dalle annotazioni della polizia giudiziaria agli atti dell'inchiesta della Procura di Roma si scopre anche che non una ma tutte e 18 le tracce che dovevano andare a sorteggio erano nel pc del segretario e del direttore dell'Agenzia delle Dogane sicuramente già otto giorni prima della prova";
sul medesimo concorso il Consiglio di Stato, in data 18 gennaio 2019, ha emesso ben 7 provvedimenti fra decreti e sentenze: quello di rilievo è il n. 457, in cui si traccia la strada per un provvedimento dell'Agenzia in autotutela;
si legge nel provvedimento citato: "È fatto salvo quindi il potere dell'amministrazione, anche in relazione al prosieguo dell'azione amministrativa, di verificare se tali fatti - così come ogni altra circostanza sopravvenuta relativa a profili non coperti dal giudicato -, tenuto conto altresì degli ulteriori sviluppi del procedimento penale e della particolare gravità delle ipotesi di reato contestate, siano tali da giustificare l'adozione in via di autotutela di provvedimenti cautelari e/o demolitori - previa verifica della sussistenza di tutti i relativi presupposti dell'intervento in autotutela";
considerato che:
su "il Fatto quotidiano" del 30 marzo 2019 si legge "Concorso alle Dogane, i commissari vanno a processo per truffa: 'Alterarono prove'. Ma saranno loro a correggerle di nuovo". Si legge ancora: "Libeccio e Puja - stando all'accusa - avrebbero selezionato tracce preventivamente comunicate ad almeno otto concorrenti, citati nella richiesta di rinvio a giudizio e, in collaborazione con uno dei partecipanti, avrebbero anche creato fotocopie di testi di Gazzette ufficiali e di Regolamenti Europei che in realtà erano manipolati per nascondere all'interno tracce (poi regolarmente uscite) e svolgimento delle stesse. Quindi i candidati favoriti avevano il vantaggio di conoscere in anticipo i temi, e per evitare che sbagliassero avevano già pronti gli svolgimenti. A detta della Procura, entravano con il compito già fatto e - guarda caso - sono risultati vincitori del concorso";
non esiste alcuna graduatoria e il Consiglio di Stato con la citata sentenza ha disposto di ricorreggere i compiti (oltre 1.000, cioè il 90 per cento) non corretti collegialmente (i commissari si sono limitati a correggere collegialmente solo quelli poi risultati idonei), ma consigliando all'amministrazione doganale "l'adozione in via di autotutela di provvedimenti cautelari e/o demolitori";
il rinvio a giudizio coinvolge 2 dei 3 commissari ed una pluralità di concorrenti avvantaggiati e che hanno plagiato gli svolgimenti in loro disponibilità;
l'Agenzia delle dogane si è costituita parte civile contro gli imputati;
non è possibile determinare quanti altri avessero la disponibilità dei testi fraudolentemente inseriti in testi contraffatti ed introdotti nelle aule di esame;
non sarebbe possibile nominare una nuova commissione, vista la disposizione della sentenza del Consiglio di Stato e non sembra consentito sostituire con i supplenti i commissari imputati, non essendoci lesione di alcun diritto soggettivo in capo a concorrenti per cui non vi sia alcuna graduatoria e visto che non sarebbe possibile verificare se fossero stati in possesso di testi vietati ed introdotti fraudolentemente nelle aule di esame, non emergendo perciò alcun danno in capo a loro,
si chiede di sapere:
quanto tempo debba ancora trascorrere prima dell'annullamento del concorso, come già auspicato anche dal Consiglio di Stato, in modo da consentire l'indizione di un nuovo concorso, ovvero, nella stessa procedura concorsuale, indire il nuovo svolgimento degli scritti con la nomina di una nuova commissione, per non danneggiare ulteriormente i candidati risultati esclusi e non arrecare ulteriore nocumento all'immagine dell'Agenzia delle dogane;
se non sia il caso di attingere dalle graduatorie valide per concorsi a dirigente per altre amministrazioni, in modo da risolvere il problema della penuria negli organici, ossia di 117 dirigenti;
se il Ministro in indirizzo non ritenga opportuno attivare le procedure ispettive e conoscitive previste dall'ordinamento.
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 205, 206, 207, 208, 209, 210, 211, 212, 213, 214, 215, 216, 217, 218, 219, 220, 221 - Successiva >>


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)