Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

SNA (ex SSPA) - VII corso-concorso
2100 messaggi, letto 129408 volte

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 65, 66, 67, 68, 69, 70

Da: vincitore vi co-co04/03/2017 18.51.49
vorrei commentare chi parla di tempistica assurda: nel VI co-co tra pubblicazione del bando e inizio del corso-concorso è passato appena un anno e mezzo in cui abbiamo fatto preselettiva, tre scritti e orali. il 9/12/2013 è iniziato il corso a Caserta
Rispondi

Da: x PA 04/03/2017 22.26.44
Ma certamente. E' tipico dell'Italia. I ministri sono INCOMPETENTI STRAPAGATI.
andrea orlando, diplomato liceo, capisce qualcosa di giustizia? Nooooo.
Eppure il vecchione-burattinaio napolitano stabilì che lui fosse il giusto ministro di Grazia e Giustizia, e non il Magistrato Nicola Gratteri !!!!!.
E quella imbarazzante valeria fedeli? Ministro dell'istruzione senza neanche il diploma! Che solo per aver mentito ai cittadini circa la sua istruzione (nel web dichiarava una laurea!) sarebbe dovuta essere spazzata via, dal sistema (se fosse un buon sistema!) oltre che dalla vergogna.
E invece l'Italia funziona così: feccia e faccia tosta, le carte del politichino tipico, tanto melmoso quanto pieno di poteri assurdi.

Ecc ecc. Ce n'é su ogni politico, ogni (pseudo) ministro, e sul Parlamento tutto: covo di mentecatti parassiti e mafiosi che sfornano leggi a favore di corrotti e delinquenti e a detrimento di una vera modernità di Paese e PA.
Rispondi

Da: minervina 06/03/2017 11.02.27
@ vincitore vi co- co

Ciao :) sai se ci sono novità sull' uscita del bando? la RIFORMA MADIA non ha ancora emanato nuovi decreti attuativi per la dirigenza dopo la sent della corte costituzionale? dunque e tutto in alto mare?
Rispondi

Da: @ minervina06/03/2017 11.07.00
E' tutto in alto mare, la SNA ancora commissariata.
E' l'ultimo pensiero di questo Governo.
Rispondi

Da: minervina 06/03/2017 11.17.22
che tristezza :(
Rispondi

Da: vincitore vi co-co06/03/2017 17.23.35
c'è un gran bisogno di dirigenti. al di là delle agenzie fiscali che fanno storia a sé e non amano dirigenti che non siano cresciuti nei loro ruoli, tutte le altre amminsitrazioni hanno carenze significative.
non lavoro a Roma e non so cosa stia girando in SNA. con il commissariamento sono cambiati molti docenti e figure di riferimento.
non ho proprio idea.
Rispondi

Da: @ vincitore vi co - co06/03/2017 18.36.44
grazie :)
Rispondi

Da: funzionario deluso07/03/2017 22.19.31
Secondo voi sarà sempre aperto a tutti? Ho una laurea tecnica (ing) e questo concorso mi sembra l'unica possibilità per provare a progredire per chi come me non ha "santi in paradiso"
Rispondi

Da: a chi ha scritto sopra07/03/2017 22.22.30
A parte un opportuno discorso sull'etica della rinuncia, che senso ha porsi questi problemi se non si sa neanche quando e se verrà bandito alcunché?
Rispondi

Da: Mallona08/03/2017 17.02.44
x funzionario deluso


assolutamente si.....io sono cuoca e ho partecipato senza successo allo scorso co-co....
Rispondi

Da: OsservatoreX10/03/2017 12.37.52
http://video.repubblica.it/dossier/elezioni-in-francia-2017/tour-de-france-strasburgo-le-elite-sotto-accusa/269829/270280?ref=RHRS-BH-I0-C6-P6-S1.6-T2
Rispondi

Da: PA11/03/2017 17.48.47
si in Francia i politici sono peggio che da noi ma li una volta superata l'ecole d'amministration lavori dove vuoi come dirigente nella amministrazione e nessun politico può interferire contano solo i risultati .... altro mondo
Rispondi

Da: novità....15/03/2017 09.52.01
novità?
Rispondi

Da: gigettorossetto  15/03/2017 12.48.12
Si attendono..... Dal 2013....
Rispondi

Da: conc1987 25/03/2017 17.08.37
Nessuna novita'? L autorizzazione qnd scade?
Rispondi

Da: Quesito25/03/2017 18.23.54

Perchè non lo chiedi direttamente a Renzi, sul suo blog?
Tanto è lui che decide se, e quando.
Rispondi

Da: infatti28/03/2017 18.05.54
Potresti chiederlo a Renzi nel blog se poi dici che lo voti ti fa nominare dirigente senza concorso .... cosi applica già la futura riforma della pubblica amministrazione ...
Rispondi

Da: Gabibbo P21/04/2017 15.49.21
Questa chat è morta come questo Paese
Rispondi

Da: Studente 81 21/04/2017 17.07.39
Pare sia imminente il bando per carriera prefettizia. Per Sna tutto fermo anche se, nella programmazione dei corsi della Scuola per il 2017 sembrerebbe previsto. Boh!
Rispondi

Da: Amelia85  21/04/2017 17.16.15
Se il concorso per la carriera prefettizia dovesse essere bandito entro aprile, c'è la possibilità che i quiz preselettivi si svolgano prima dell'estate?
Rispondi

Da: Interno21/04/2017 17.28.29
No
Rispondi

Da: Studente 81 21/04/2017 17.29.57
In altre discussioni lo danno in uscita tra aprile e giugno. Poi non so.
Rispondi

Da: Amelia85  21/04/2017 17.44.37
Immaginavo... Con la lentezza dell'amministrazione italiana, i quiz si svolgeranno a ridosso di natale e gli scritti, se tutto va bene, tra un anno. Già per partorire un bando di 3 pagine occorrono 7 mesi
Rispondi

Da: gigettorossetto 21/04/2017 17.45.51
amelia. il 1 stipendio è previsto per il 2021
Rispondi

Da: Boh 21/04/2017 17.56.15
L'ultima volta il bando fu a ottobre 2012 ma la preselezione ebbe luogo a giugno ( se non ricordo male). E sempre se non ricordo male la batteria dei quiz fu pubblicata 45 giorni prima. Secondo me se bandiscono a giugno, la preselezione per carriera prefettizianon sarà prima di fine anno
Rispondi

Da: PA27/04/2017 18.08.25
per ora è tutto bloccato i fondi per i futuri stipendi di chi vincesse i concorsi sono stati rimodulati su altre voci per far contenta la UE
prima del nuovo governo e quindi 2019 non penso che si vedranno concorsi
per i prefetti vi saranno nomine ad personam di chi ha certi requisiti (in particolare personale graduato delle FA e personale laureato delle forze di Polizia e del ministero dell'interno) ....
Rispondi

Da: Studente 81 27/04/2017 18.17.01
Quindi Sna niente fino al 2019?
Rispondi

Da: Ve la dico tutta28/04/2017 08.33.44
Renzi si sta rodendo.
Perchè?
Perchè appoggia Macron, il suo omologo iper-liberista francese.
Ma ha un cruccio.
Macron viene dall'ENA, che sarebbe l'omologo della nostra SNA.
Vedete, la differenza fra Italia e Francia si vede in queste (apparentemente) piccole cose.
In Francia uno che esce dall'ENA può (ed è accaduto sovente) diventare persino Presidente della Repubblica.
Da noi, in Italia, al massimo dirigenti di II fascia, e quando i vincitori vengono assegnati alle varie Amministrazioni, se non hanno un santo in Paradiso, verranno spediti negli uffici più scaberci e smandrappati, magari anche con qualche problema contabile, dato che -si sa- le Amministrazioni preferiscono coltivare i propri uomini dall'interno.
La differenza sta proprio in questo: la Francia CREDE nel merito, forse un pò meno adesso che nel passato, ma lo fa.
In Italia, il merito è una barzelletta, e chi studia, sin dalle scuole dell'obbligo, è additato come un 'secchione', invece che come un modello, come dovrebbe essere (e infatti le ragioni del nostro sempre più rapido declino affondano nel sistema scolastico, POCO SELETTIVO, con docenti deboli e in larga misura incompetenti, perchè non accuratamente selezionati).
Ma torniamo a Renzi.
Quale è il suo cruccio?
Semplice, il fatto appunto che Macron possa vantare un curriculum di tutto rispetto, anche accademicamente parlando.
Mentre Renzi, sì, ha una semplice laurea in legge, ma con una tesi che di giuridico ha veramente poco (e infatti si vede la qualità della legislazione sotto il Governo Renzi: una delle più sciatte di tutta la storia repubblicana- leggete i mille refusi della prima versione del nuovo Codice dei Contratti per farvi un'idea sommaria di quel che dico), e ha sicuramente uno spessore culturale molto più basso.
E allora, diciamolo, il suo obiettivo è la chiusura della SNA.
Non sia mai che a rilanciarla gli arrivi un competitor da qualche parte.
Povera patria!
Rispondi

Da: PA28/04/2017 18.27.37
se provi a selezionare nella scuola ti saltano addosso
prova a bocciare uno
genitori che vanno a menare i docenti
ricorsi al TAR dove il povero studente è sempre stato incompreso e quindi promosso per sentenza
dirigenti scolastici che hanno ordine dal MIUR di non bocciare non sospendere ...
poi nelle università la docenze si trasmette per genetica ...
nessuno ha interesse ad avere un meritevole che sa fare il suo lavoro
perchè potrebbe rilevare la massa di incompetenti che ci sono
gli incompetenti votano ... non te lo scordare mai ...
Rispondi

Da: Ve la dico tutta28/04/2017 18.41.50
Vero, ma questi ragionamento non è universale.
È tipicamente italiano.
La vera guerra del merito passa per la scuola.
E non riguarda le attuali generazioni.
Specie le ultime, esse sono irrimediabilmente perdute, salvo le poche lodevoli eccezioni dei singoli che, remando controcorrente, hanno deciso di impegnarsi sin dai banchi di scuola.
Infatti, quando esse sono uscite dalla scuola, si sono imbattute in un mondo, fatto prevalentemente da quegli stessi ignoranti che a calci in culo hanno preso un pezzo di carta, e che -facendo numero- cercano di relativizzare il merito, facendolo passare come cosa secondaria, in modo da aver un ruolo esso stessi.
E hanno dovuto pertanto adattarsi, livellandosi verso il basso.
Qui occorre una kulturkampf per evitare che anche le generazioni future precipitino nel maelstrom.
Lo stipendio dei professori deve essere elevato per ridare prestigio alla carriera.
Si deve diventare professori solo per concorso, e solo i migliori devono poterlo diventare.
Si devono poi stabilire guarentigie al corpo docente per consentire loro di svolgere in modo indipendente la propria funzione educativa, senza che minacce e pressioni di genitori possano minimamente condizionare il loro operato (salvo ovviamente l'ipotesi di illecito penale).
Tutti i precari che non passano il concorso suddetto tornano a casa, perchè non è con le supplenze che ci si conquista un posto così delicato.
I programmi scolastici devono essere rigorosi, e tendenti alla formazione civica, intellettuale e pratica dei discenti, adattandoli alle esigenze produttive del mercato.
Un punto deve poi essere continuamente declinato: CHI PRENDE VOTI ALTI, AVRÀ UN PREMIO IN FUTURO, conseguendo i lavori meglio retribuiti.
Si insegna così, sin da bambini, che fare sacrifici porta a qualcosa, e la scuola finisce di essere un parcheggio.
Da qui il merito, instillato nella nuova generazione che sperimentasse questo tipo di scuola pubblica, si diffonderebbe progressivamente a tutti i livelli della società, facendo uscire il nostro Paese dal pantano di mediocrità in cui vive.
Persone come Renzi e i suoi accoliti non esisterebbero in una società siffatta,
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 65, 66, 67, 68, 69, 70


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)