Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

INPS, Concorso a 108 posti C3
48207 messaggi, letto 1583161 volte

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 1602, 1603, 1604, 1605, 1606, 1607

Da: Madele 22/06/2017 14.28.58
X idoneo c3 difesa: sai qualcosa della richiesta di mobilità?
Rispondi

Da: jack7 22/06/2017 14.41.22
La mobilità interna è stata già fatta circa un anno fa ed era propedeutica a nuove assunzioni. Anzi se non sbaglio era condizione per la concessione di nuove autorizzazioni ad assumere
Rispondi

Da: xxx22/06/2017 15.45.04
purtroppo ne stanno decidendo o ne hanno deciso addirittura  un'altra
Rispondi

Da: Gio22/06/2017 15.47.10
ma non c'è qualcuno di Roma che gentilmente va a parlare direttamente con il dott. Liguori?!?!?!?
Rispondi

Da: X y z 22/06/2017 16.46.19
Nel comunicato sindacale col quale chiedevano l'incontro di oggi di mobilità non se ne parla.
Rispondi

Da: Mah 22/06/2017 16.46.57
Loro possono deciderla pure. Ma prevale lo scorrimento di graduatoria su una nuova mobilità interna.
Rispondi

Da: Mah 22/06/2017 16.56.58
Cmq un po di equilibrio ragazzi. Tutti a preoccuparsu di chi parla di mobilità. Prima ci si è divisi tra scetticismo ed esaltazione per chi ha scritto di firma del presidente+ assunzioni a fine luglio... Aspettiamo i comunicati ma nel frattempo magari non fasciamoci la testa prima di averla rotta...
Rispondi

Da: Dariana_78y22/06/2017 17.04.41
Anche io credo che a questo punto sia fondamentale un comunicato ufficiale a maggior ragione che nell'ordine del giorno proprio non si parlava di mobilità. Aspettiamo i fatti e non le parole che a quanto pare dicono tutto il contrario di tutto.
Rispondi

Da: Dai 22/06/2017 17.05.44
La mobilità, se ci sarà,  sarà comunque successiva allo scorrimento
Rispondi

Da: comunicato unitario sindacati22/06/2017 17.10.28
Roma, 22 giugno 2017 LUCI ED OMBRE
Una riunione con luci e ombre quella che si è svolta questa mattina tra la Delegazione di parte datoriale e le Organizzazioni sindacali a seguito delle pressanti sollecitazioni esercitate dalle scriventi in presenza di uno stallo negoziale che perdura da oltre un mese.
I temi all'ordine del giorno, piano delle assunzioni, stabilizzazione del personale in comando e problematica "riservisti", non esauriscono l'elenco delle problematiche evidenziate con il comunicato unitario di CGIL CISL e UIL dello scorso 8 giugno, ma costituiscono per noi la ripresa di un confronto che si dovrà sviluppare in modo più dettagliato anche su altri argomenti.
Nello specifico, per quanto attiene al piano delle assunzioni, il Direttore Centrale Risorse Umane ha annunciato lo scorrimento delle graduatorie dei concorsi pubblici, banditi nel lontano 2007 per le posizioni C1 e C3, in questo caso sia per il profilo amministrativo sia per quello informatico, nella misura pari a 259 unità destinate al territorio ad eccezione dei 30 informatici incardinati nella Direzione Centrale organizzazione e Sistemi Informativi. A queste unità si dovrebbero aggiungere, come previsto nel piano del fabbisogno del personale, altre 365 nuove assunzioni, posizione C1 profilo amministrativo, con uno specifico concorso pubblico il cui bando è ancora in via di definizione: utilizzando il budget 2015 e 2016 a valere sulle cessazioni 2014 e 2015 si potrebbe dare corso ad ulteriori 730 assunzioni.
Nel corso dei nostri interventi, pur prendendo atto di quanto rappresentato dall'Amministrazione, abbiamo sottolineato la necessità
che le nuove unità siano effettivamente destinate al territorio, riaprendo
anche il tema della mobilità nazionale, preceduta dalle mobilità infraregionali
ribadendo, ed abbiamo chiesto che il 50% dei posti messi
a bando siano destinati ai colleghi in possesso dei requisiti previsti
dalla normativa vigente per l'accesso dall'esterno all'area C: su
quest'ultimo punto, per noi fondamentale, il Capo del Personale ha
ribadito che è in corso un approfondimento all'interno della
tecnostruttura e con i vertici dell'Istituto.
Sulla questione della stabilizzazione dei comandati, preso atto di
quanto deliberato in sede di gestione presidenziale circa l'inserimento nei
ruoli INPS del relativo personale (146 colleghi), abbiamo richiamato
l'attenzione dell'Amministrazione sui 13 colleghi che a vario
titolo restano fuori dalla determina (trattasi dei comandati in Legge
100 e ex art.42bis e dei colleghi che, in virtù delle nuove tabelle di
equiparazione fra i livelli di inquadramento dei diversi comparti definite
con il DPCM del 26/6/2015, quindi ex-post rispetto all'avvio del
comando, si ritrovano inseriti in un'area inferiore rispetto a quella
risultante dalle tabelle utilizzate all'epoca dell'ingresso in INPS): per noi
nessuno deve rimanere fuori dalla stabilizzazione ed abbiamo
chiesto alla delegazione di parte datoriale un approfondimento congiunto
per una soluzione positiva per i colleghi coinvolti e per le stesse sedi
dove operano da anni.
Il terzo tema all'ordine del giorno, situazione del personale ammesso
con riserva alle selezioni interne, non ha avuto, a nostro avviso, gli spazi
necessari di approfondimento. Infatti, l'Amministrazione ha unicamente
annunciato l'intenzione di accelerare i tempi per le pronunce di merito in
modo da sciogliere il nodo delle decorrenze giuridiche ed economiche per
i colleghi direttamente e indirettamente coinvolti. Ritenendo
insoddisfacente la risposta dell'Amministrazione, data la complessità
della questione, riteniamo doveroso che la discussione prosegua nel
prossimo incontro.
Altro tema di grande preoccupazione è quello della definizione dei
risultati di produzione delle sedi che, a titolo di incentivo ordinario e
speciale 2016, non avevano raggiunto il risultato pieno in sede di
consuntivo per l'anno pregresso: in attesa di una formalizzazione degli
assestamenti 2016, abbiamo chiesto ed ottenuto che sia
calendarizzata a breve una riunione del Tavolo nazionale
dedicata a questo specifico argomento, compreso il tema
dell'adeguamento dei sistemi di pianificazione e misurazione degli
obiettivi di produzione sul quale CGIL CISL e UIL da anni richiamano
l'attenzione dell'Amministrazione (vedi Accordo di programma
2014/2016 art. 5 "â le parti convengono sulla necessità di rivedereâ gli
attuali sistemi di pianificazione e misurazione degli obiettivi di
produzione al fine di valorizzare tutte le attività poste in essere per
l'erogazione dei servizi all'utenza, compresa l'attività di consulenza
all'utenza e di supporto e assistenza al cliente interno."
In chiusura di riunione abbiamo chiesto:
l'attivazione di un tavolo tecnico sulla vigilanza per approfondire
alcuni temi relativi al personale ispettivo;
una verifica, come promesso a suo tempo dall'Amministrazione, sulla
questione CRAL, visto l'approssimarsi della data del 30 giugno 2017 che
mette a rischio la continuità del servizio di ristoro/bar delle sedi;
un approfondimento sulla fattibilità della "stabilizzazione" del
personale in distacco dalla Regione Calabria presso la sede INPS di
Reggio;
un esame congiunto, alla luce della circolare n.94/2017, della
problematica relativa alla prescrizione dei contributi pensionistici versati
alle Casse della gestione dei dipendenti pubblici.
FP
Rispondi

Da: maryam13  22/06/2017 18.05.20
Ecco si parla di mobilità, ma non si capisce bene se precedente a tutte le assunzioni o solo per i nuovi bandi...ohi
Rispondi

Da: Mah 22/06/2017 18.15.08
Prima dei bandi/ assunzioni da nuovo concorso
Rispondi

Da: Dariana_78y22/06/2017 18.17.54
Prima del concorso e dopo le nostre assunzioni;-)
Rispondi

Da: ... 22/06/2017 18.48.32
INPS, IMPIEGATI A RISCHIO ESTINZIONE SENZA PIANO DI ASSUNZIONI SI VA ALLA CHIUSURA

Nazionale, 22/06/2017 07:50
Giovedì 22 giugno, IN TUTTE LE SEDI INPS GIORNATA NAZIONALE DI SOLIDARIETA' ED A SOSTEGNO del LAVORATORE INPS IN VIA DI ESTINZIONE

In allegato il volantino distribuito ai cittadini

L'allarme sulla tenuta dell'INPS è alto e ve lo spieghiamo parlandovi dell'età dei dipendenti prima ancora che della consistenza del personale ancora in servizio.

Solo lo 0,4% degli impiegati ha meno di 35 anni, mentre il 76% ha più di cinquant'anni. Nei prossimi cinque anni circa 6.000 dipendenti (il 21% del totale) andranno in pensione.

Se non si interviene tempestivamente con l'ingresso di 6.000 nuovi lavoratori nei prossimi quattro anni, attraverso assunzioni per concorso pubblico, l'INPS rischia il collasso e una perdita verticale di professionalità.

Dai circa 32.000 dipendenti del 2013 si è passati agli attuali 28.000. Quattromila impiegati in meno nell'arco di quattro anni e mezzo. C'è da ricordare che nel 2012 l'INPS ha assorbito competenze e personale di INPDAP e ENPALS che sono stati soppressi. Senza quegli ingressi, oggi l'INPS avrebbe circa 22.000 dipendenti per gestire più di 18 milioni di pensioni, 18 milioni di iscritti alle diverse gestioni e un bilancio di circa 700 miliardi tra entrate ed uscite. Un'azienda pubblica che non eroga solo pensioni ma disoccupazioni, prestazioni sociali e di sostegno alle famiglie, invalidità civile ecc.

Una parte importante dello Stato sociale che rischia di andare in crisi, di essere drasticamente ridimensionata a danno dei cittadini utenti che saranno sempre più indirizzati verso Patronati, Caf, Commercialisti.

Con l'iniziativa di oggi vogliamo sensibilizzare voi, che siete i nostri interlocutori naturali, perché vi uniate a noi in questa vertenza a difesa dell'INPS, delle sue funzioni e del futuro della previdenza sociale pubblica. In che modo è possibile? Basta anche una stretta di mano, un sorriso, una parola gentile e la consapevolezza, quando verrete agli sportelli, che non siamo noi i vostri nemici ma chi impedisce all'Ente di funzionare, chi, in nome dei risparmi di spesa, pensa di chiudere le sedi INPS nei territori sostituendole con qualche sportello volante presso gli uffici comunali. Aiutateci a difendere l'INPS e a non farlo morire.
Rispondi

Da: Xyz 22/06/2017 20.24.39
Come tutti i comunicati sindacali è scritto in modo non molto comprensibile.
La mobilità sembra chiaro che è riferita al nuovo bando.
Circa lo scorrimento, da come è scritto sembrerebbe che l'abbiano saputo oggi. Invece l' "annuncio" probabilmente riguarda proprio il fatto che è stata firmata la delibera.
Sembra anche di capire che alla fine ci destineranno alle  sedi territoriali.

Probabilmente era vera la notizia riportata da qualcuno giorni fa, che il ritardo è stato dovuto al tira e molla se destinarci a gestire l'Ape o al territorio.
Rispondi

Da: Quindi, il nuovo bando 22/06/2017 20.40.58
quando uscirà? Il comunicato sindacale dice di bando in via di definizione (ma che significa concretamente?) e di altro 730 posti che potrebbero aggiungersi ai 365 già autorizzati.

Io non credo che questa mobilità possa influire ne sull'assunzione degli idonei (in fondo 100 persone da assumere in un ente in cui ogni mese si pensionano in 100 circa e dove le carenze sono ovunque spaventose costituiscono una goccia nel mare) e neppure può essere d'impedimento al nuovo bando (per fare il concorso ci vorrà almeno un anno e nel frattempo ti fai la mobilità con calma ed al termine assumi dal nuovo concorso dove ci sono i posti disponibili).
Rispondi

Da: Mah 22/06/2017 20.46.08
La mobilità non impedisce nulla infatti. Prima si assumono gli idonei. Poi bando di concorso mobilità possono pure viaggiare insieme, la i movimenti da mobilità precederanno le assunzioni da nuovo concorso. Tutto qui.
Rispondi

Da: Per Tutti23/06/2017 11.10.55
Prima il nostro scorrimento. Poi il bando. Poi la mobilità (che riguarderà anche noi, quindi anche se non trovate il posto vicino casa ( con lo sblocco del turnover inps svolgerà concorsi ogni anno da adesso in poi) vi conviene accettare. Poi lo svolgimento del concorso. Poi le nuove assunzioni. Poi il nuovo bando. Poi la mobilità. Poi lo svolgimento del concorso. Ecc..
Rispondi

Da: IdoneoInf23/06/2017 11.27.36
per chi chiedeva le tempistiche del bando del nuovo concorso, qui si parla di metà luglio

http://inps.usb.it/index.php?id=20&tx_ttnews[tt_news]=95959&cHash=7d6c2182c0&MP=63-121
Rispondi

Da: Quindi, il nuovo bando 23/06/2017 13.57.18
Grazie IdoneoInf. Le notizie sembrano incoraggianti. Se veramente intendono bandire entro fine luglio significa che entro quella data gli idonei saranno assunti essendo vietato bandire nuovi concorsi prima di aver esaurito le precedenti graduatorie.
Rispondi

Da: IdoneoInf23/06/2017 15.16.54
Esattamente, coincide con le voci girate in questi giorni nel forum ...
Rispondi

Da: ... 23/06/2017 16.40.22
Tutto coincide ma le raccomandate non partono
Rispondi

Da: Sarcastico25/06/2017 18.43.44
Ragazzi, ancora a pensare alla raccomandate??
Le stanno scrivendo una ad una con pennino e calamaio, ma l'inchiostro scarseggia...
Prima della fine del secolo arriverà un tizio su un cammello e la consegnerà ad un nostro pronipote, che portandola da un collezionista avrà una svolta nella sua vita.
C'è da essere contenti anche così! Dai, sù di morale!!!
;-)
Rispondi

Da: Abc 26/06/2017 11.11.16
Ciao anche se in attesa delle raccomandate può sembrare prematuro secondo me è importante capire se avremo delle indicazioni sulle sedi...mi spiego meglio: dai comunicati sindacali pare di capire che hanno chiesto di assegnarci alle sedi più vicino al territorio quindi presumo alle agenzie....ho guardato sul sito le sedi dell'INPS, ad esempio alcune sedi pur essendo nella regione x sono in realtà molto vicine alla regione y....non sono riuscita a  trovare i recapiti telef delle risorse umane delle singole regioni...altrimenti si poteva provare a chiamarli per vedere se hanno fatto richiesta e per quali sedi
Rispondi

Da: In effetti anch''io 26/06/2017 15.19.04
sarei molto interessata a sapere qualcosa in piu' sulle sedi...E' vero che a breve manderanno le raccomandate,ma quest'attesa e' estenuante...Sul gruppo di fb c'era un'interna che forse ci potra' dire qualcosa...Aveva detto che dopo l'incontro coi sindacati avrebbe avuto qualche notizia in piu' sulle sedi...Ma ancora non ha scritto niente...
Rispondi

Da: x in effetti anch''io 26/06/2017 19.07.04
Cosa intendi per "a breve " in termini di tempo? Sai qualcosa di concreto? O è una supposizione?
Rispondi

Da: "A breve" 26/06/2017 20.19.37
lo penso io (o meglio,me lo auguro),dato che qui in molti parlano della fine di luglio...
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 1602, 1603, 1604, 1605, 1606, 1607


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)