Login |  Registrati 
Elenco in ordine alfabetico delle domande di Medicina fisica e riabilitazione

Seleziona l'iniziale:  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

> Clicca qui per scaricare l'elenco completo delle domande di questo argomento in formato Word!


QUAL E' IL MUSCOLO PRINCIPALE NELLA ABDUZIONE DELL'ANCA ?   Il medio gluteo
QUAL E' IL TRATTAMENTO PIU' APPROPRIATO PER UNA DONNA DI 76 ANNI CON UNA OSTEOPOROSI DOLOROSA DEL RACHIDE?   Trattamento con Bifosfonati e Calcio
QUAL E' L' AFFERMAZIONE CORRETTA RIGUARDO I MENISCHI DEL GINOCCHIO:   Rispondono con uno spostamento nella stessa direzione del movimento dei condili femorali
QUAL E' LA TENDENZA POSTURALE SPONTANEA NEI MONCONI DEGLI ARTI:   in flessione
QUAL E' L'AREA PIU' FREQUENTEMENTE COINVOLTA IN CASO DI APRASSIA IDEOMOTORIA?   regione parietale sinistra
QUAL E' L'OBIETTIVO DA PERSEGUIRE NELLA RIEDUCAZIONE DEL MONCONE:   coordinamento motorio
QUALE DEI SEGUENTI FATTORI INFLUENZA LA VELOCITA' DI CONDUZIONE NERVOSA?   Tutti questi fattori
QUALE DEI SEGUENTI MEZZI FISICI NON VIENE USATO PER PRODURRE CALORE NEI TESSUTI PROFONDI?   raggi infrarossi
QUALE DEI SEGUENTI MUSCOLI E' INNERVATO DAL NERVO FEMORALE?   Sartorio
QUALE DEI SEGUENTI MUSCOLI NON E' INTERESSATO DALLA LESIONE DEL NERVO MUSCOLO-CUTANEO?   Brachioradiale
Quale dei seguenti tipi di andatura è caratteristico del soggetto affetto da patologia cerebellare?   Andatura atassica
QUALE DELLE SEGUENTI CONDIZIONI NON DETERMINA LIMITAZIONE DELLA ABDUZIONE DELLA SPALLA?   Tendinopatia del tricipite brachiale
QUALE DELLE SEGUENTI PATOLOGIE COMPORTA SOLITAMENTE ALTERAZIONI POSTURALI:   tutte le risposte sono esatte
QUALE DI QUESTE AFFERMAZIONI RIGUARDANTI UN PAZIENTE CON BRONCOPNEUMOPATIA CRONICO- OSTRUTTIVA (BPCO) NON E' VERA?   non esistono evidenze scientifiche (studi Randomizzati/Controllati) che dimostrino l'efficacia del riallenamento fisico
QUALE DI QUESTE FORME DI ESERCIZIO SI AVVICINA MAGGIORMENTE AL CONCETTO DI POTENZIAMENTO ISOTONICO   esercizio su macchine con camme
QUALE DI QUESTE TECNICHE DI ESERCIZIO NON HA INDICAZIONE NEL TRATTAMENTO DELLA SPASTICITA'?   ri-condizionamento aerobico
QUALE DI QUESTI TRATTI DEL RACHIDE E' PIU' DI FREQUENTE COMPROMESSO DAL PROCESSO ARTROSICO?   lombare inferiore
QUALE DIAGNOSI E' SUGGERITA DALLA PRESENZA DI DOLORE ALLA FLESSIONE DEL GINOCCHIO CON L'ANCA ESTESA?   Cruralgia
Quale è il più frequente tipo di sinergia primitiva riscontrabile a livello dell'arto superiore nel recupero dopo ictus?   In flessione
QUAL'E' LA COMPLICANZA PRINCIPALE IN PAZIENTI CON FRATTURE COSTALI?   Respiro paradosso
QUALE MOVIMENTO E' PIU' AMPIO A LIVELLO LOMBARE:   La flessione
QUALE MUSCOLO E' UN ISCHIOCRURALE ESTERNO?   Bicipite femorale
QUALE PARTE DEL CERVELLO CONTROLLA LA TEMPERATURA DEL CORPO:   ipotalamo
QUALE PARTE DEL CERVELLO E' MAGGIORMENTE ATTIVA DURANTE UN PROCESSO DECISIONALE?   corteccia cerebrale
QUALE PARTE DEL SNC E' IMPLICATA NEI RIFLESSI POSTURALI:   tutte le risposte sono corrette
QUALE TIPO DI AFASIA E' CARATTERIZZATA DA: ELOQUIO FLUENTE CON PARAFASIE FONEMICHE, BUONA COMPRENSIONE ORALE, RIPETIZIONE PARTICOLARMENTE COMPROMESSA?   afasia di conduzione
QUALE TIPO DI INCONTINENZA URINARIA E' PIU' FREQUENTE NEL PAZIENTE GERIATRICO?   Instabilità vescicale
Quale tra i seguenti è il test più adatto per la valutazione funzionale globale nel paziente con broncopneumopatia cronica ostruttiva?   Test del cammino in 6 minuti
Quale tra i seguenti è un fattore prognostico negativo del recupero funzionale dopo frattura di femore?   Storia di decadimento cognitivo
QUALE TRA I SEGUENTI FATTORI DI RISCHIO E' MAGGIORMENTE ASSOCIATO AD UNA PIU' ALTA INCIDENZA DI TROMBOSI VENOSA PROFONDA IN UN ADULTO CON ICTUS?   Immobilità
QUALE TRA LE SEGUENTI E' LA DEFINIZIONE DI FORZA MUSCOLARE?   Massima tensione sviluppabile durante uno sforzo volontario massimale
QUALE TRA QUESTI MUSCOLI INTERVIENE IN MODO PREVALENTE NELLA PROTRAZIONE DELLA MANDIBOLA:   mm. Pterigoidei
QUALE, TRA I SEGUENTI GRUPPI MUSCOLARI, AGISCE DA EXTRA-ROTATORE DELL'ARTICOLAZIONE GLENO-OMERALE:   mm. sopraspinato, sottospinato, piccolo rotondo
QUALE, TRA I SEGUENTI GRUPPI MUSCOLARI, AGISCE DA INTRA-ROTATORE DELL'ARTICOLAZIONE GLENO-OMERALE:   mm. sottoscapolare, grande pettorale, grande dorsale
QUALE,TRA I SEGUENTI GRUPPI MUSCOLARI, AGISCE DA ABDUTTORE DELL'ARTICOLAZIONE GLENO-OMERALE:   mm. deltoide, sopraspinato
QUALI DEI SEGUENTI ESAMI PUO' AVERE INDICAZIONE NELLO STUDIO DI UN PAZIENTE ATASSICO?   tutte le risposte sono esatte
QUALI DI QUESTI SEGNI RADIOLOGICI NON E' INDICATIVO DI OSTEOPOROSI VERTEBRALE?   aumento dello spessore della corticale
QUALI MOVIMENTI CONSENTONO LE SINOSTOSI?   nessun movimento
QUALI MOVIMENTI DEL CAPO CONSENTE L'ARTICOLAZIONE ATLANTO-ODONTOIDEA?   parziale rotazione
QUALI SONO I FATTORI CHE NON INFLUISCONO NEL FAVORIRE UNA PSEUDOARTROSI?   Sesso
QUALI SONO I PRINCIPALI MUSCOLI COINVOLTI NELLA ABDUZIONE E ROTAZIONE LATERALE DELLA SCAPOLA?   Dentato anteriore
QUALI SONO LE AZIONI PRINCIPALI DEL MUSCOLO ILEO-PSOAS:   flessione-adduzione-rotazione esterna
QUALI SONO LE COMPLICANZE TARDIVE PIU' FREQUENTI DI UNA FRATTURA DEL COLLO DEL FEMORE:   necrosi della testa e pseudoartrosi