Login |  Registrati 
Elenco in ordine alfabetico delle domande di Diritto tributario #2

Seleziona l'iniziale:  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

> Clicca qui per scaricare l'elenco completo delle domande di questo argomento in formato Word!


AI FINI DELLO SVOLGIMENTO DI INDAGINI FISCALI, L'APERTURA COATTIVA DI PLICHI SIGILLATI CHE SIANO CONSERVATI IN LOCALI ADIBITI AD ATTIVITA' DI IMPRESA DEVE ESSERE AUTORIZZATA DALL'AUTORITA' GIUDIZIARIA?   Sì, sempre
AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 300 DEL 1999 DA QUANTI MEMBRI, OLTRE AL DIRETTORE, E' COMPOSTO IL COMITATO DIRETTIVO DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE?   Da un numero massimo di sei membri
AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 300 DEL 1999 GLI STATUTI DELLE AGENZIE FISCALI SONO DELIBERATI:   Dal comitato direttivo
AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 300 DEL 1999 I MEMBRI DEI COLLEGI DEI REVISORI DEI CONTI DELLE AGENZIE FISCALI DURANO IN CARICA:   Cinque anni
AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 300 DEL 1999 I MEMBRI DEI COLLEGI DEI REVISORI DEI CONTI:   Possono essere confermati una sola volta
AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 300 DEL 1999 LA PRESIDENZA DEL COMITATO DIRETTIVO DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE E' ATTRIBUITA:   Al direttore dell'agenzia delle entrate
AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 300 DEL 1999 L'AGENZIA DELLE ENTRATE:   Ha personalità giuridica di diritto pubblico
AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 300 DEL 1999 L'AGENZIA DELLE ENTRATE:   E' sottoposta al controllo sulla gestione finanziaria da parte della corte dei conti
AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 300 DEL 1999 L'INCARICO DI DIRETTORE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE:   E' rinnovabile senza limitazioni
AI SENSI DEL DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 300 DEL 1999 L'INCARICO DI DIRETTORE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE HA LA DURATA MASSIMA:   Di cinque anni
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000 E' AMMESSO L'ACCOLLO DEL DEBITO D'IMPOSTA ALTRUI?   Sì, senza liberazione del contribuente originario
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000 IL GARANTE DEL CONTRIBUENTE E' ISTITUITO:   Presso ogni direzione regionale delle entrate e direzione delle entrate delle province autonome
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000 IL GARANTE DEL CONTRIBUENTE PUO' ACCEDERE AGLI UFFICI FINANZIARI E CONTROLLARE L'AGIBILITA' DEGLI SPAZI APERTI AL PUBBLICO?   Sì, senz'altro
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000 IL GARANTE DEL CONTRIBUENTE PUO' ATTIVARE LE PROCEDURE DI AUTOTUTELA AVVERSO ATTI AMMINISTRATIVI DI ACCERTAMENTO?   Sì, senz'altro
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000 IL GARANTE DEL CONTRIBUENTE RIFERISCE AL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DELLA PROPRIA ATTIVITA':   Ogni sei mesi
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000 L'INCARICO DEI COMPONENTI DEL GARANTE DEL CONTRIBUENTE DURA:   Quattro anni
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000 L'INCARICO DI MEMBRO DEL GARANTE DEL CONTRIBUENTE E' RINNOVABILE?   Sì, senza limitazioni
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000, A QUALE ORGANO COMPETE L'EMANAZIONE DEL CODICE DI COMPORTAMENTO DEL PERSONALE ADDETTO ALLE VERIFICHE TRIBUTARIE?   Al ministro dell'economia e delle finanze
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000, GLI ACCESSI, LE ISPEZIONI E LE VERIFICHE FISCALI NEI LOCALI DESTINATI ALL'ESERCIZIO DI ATTIVITA' COMMERICIALI SI SVOLGONO DI NORMA:   Durante l'orario ordinario di esercizio delle attività
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000, LE LEGGI DI INTERPRETAZIONE AUTENTICA IN MATERIA TRIBUTARIA:   Devono essere espressamente qualificate come tali
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000, L'INTERPRETAZIONE AUTENTICA DI DISPOSIZIONI IN MATERIA TRIBUTARIA PUO' AVVENIRE:   Esclusivamente con legge ordinaria
AI SENSI DELLA LEGGE N. 212 DEL 2000, SI POSSONO ISTITUIRE NUOVI TRIBUTI CON DECRETO-LEGGE?   No
AI SENSI DELL'ART. 23 COST. NESSUNA PRESTAZIONE PERSONALE O PATRIMONIALE PUO' ESSERE IMPOSTA:   Se non in base alla legge
AI SENSI DELL'ART. 23 COST. QUALI TIPOLOGIE DI PRESTAZIONI RICADONO NELL'AMBITO DI OPERATIVITA' DELLA RISERVA DI LEGGE IVI PREVISTA?   Sia le prestazioni patrimoniali, sia quelle personali
AI SENSI DELL'ART. 53 COST. IL SISTEMA TRIBUTARIO E' INFORMATO A CRITERI DI.   Progressività
AI SENSI DELL'ART. 75 COST. E' CONSENTITA L'ABROGAZIONE IN VIA REFERENDARIA DI UNA LEGGE TRIBUTARIA?   No, mai
APPARTENGONO ALLA GIURISDIZIONE TRIBUTARIA LE CONTROVERSIE RELATIVE:   A tutti i tributi di ogni genere e specie