Login |  Registrati 
Elenco in ordine alfabetico delle domande di Diritto amministrativo #20

Seleziona l'iniziale:  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

> Clicca qui per scaricare l'elenco completo delle domande di questo argomento in formato Word!


A carico dell'impresa aggiudicataria di un appalto di lavori pubblici, oltre alla cauzione definitiva, è prevista anche la stipula di una assicurazione a garanzia e copertura di tutti i rischi di esecuzione da qualsiasi causa determinati?   Si, lo prevede espressamente l'art. 129 del D.Lgs. n. 163/2006.
A chi si riferisce il D.Lgs. n. 150/2009 quando prevede l'obbligo di dotarsi di un Organismo indipendente di valutazione della performance?   Ad ogni amministrazione pubblica.
A norma del D.Lgs. n. 163/2006, possono partecipare alla medesima gara imprese che si trovino fra di loro in una delle situazioni di controllo di cui all'articolo 2359 del codice civile?   No, in alcun caso.
A norma del disposto di cui all'art. 16 della legge n. 241/1990 in materia di attività consultiva esiste un termine cui gli organi consultivi delle pubbliche amministrazioni devono attenersi nel rendere i pareri ad essi richiesti?   Si, nel caso di pareri obbligatori il termine è di venti giorni dal ricevimento della richiesta; nel caso di pareri facoltativi, gli organi consultivi sono tenuti a dare immediata comunicazione alle amministrazioni richiedenti del termine entro il quale il parere sarà reso che comunque non può superare i 20 giorni dal ricevimento della richiesta.
A norma del disposto di cui all'art. 21-octies della legge n. 241/1990 è annullabile il provvedimento amministrativo....   Viziato da incompetenza.
A norma del disposto di cui all'art. 73 del D.P.R. 445/2000 le P.A. e i loro dipendenti sono responsabili per gli atti emanati, quando l'emanazione sia conseguenza di false dichiarazioni?   No, sono esenti da responsabilità disciplinare, patrimoniale e penale, salvo i casi di dolo o colpa grave.
A norma del disposto di cui all'art. 9 della legge n. 241/1990, quali soggetti possono intervenire nel procedimento amministrativo?   Qualunque soggetto, portatore di interessi pubblici o privati, nonché i portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o comitati, cui possa derivare un pregiudizio dal provvedimento.
A norma della legge n. 241/1990 il provvedimento amministrativo adottato in violazione di legge è annullabile?   Si, lo prevede espressamente l'art. 21-octies.
A norma dell'art. 1 della legge n. 241/1990, così come modificato dalla legge n. 15/2005, la pubblica amministrazione, nell'adozione di atti di natura non autoritativa....   Agisce secondo le norme di diritto privato salvo che la legge disponga diversamente.
A norma dell'art. 25 della legge n. 241/1990 nei giudizi in materia di accesso ai documenti amministrativi...   L'amministrazione può essere rappresentata e difesa da un proprio dipendente, purché in possesso della qualifica di dirigente, autorizzato dal rappresentante legale dell'ente.
A norma dell'art. 6 della legge n. 241/1990, qualora l'organo competente per l'adozione del provvedimento finale sia diverso dal responsabile del procedimento, può discostarsi dalle risultanze dell'istruttoria condotta dal responsabile del procedimento?   Si, indicandone la motivazione nel provvedimento finale.
A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001 è corretto affermare che il trattamento economico fondamentale ed accessorio dei pubblici dipendenti è definito con provvedimento del Dipartimento della funzione pubblica?   No, è definito con il contratto collettivo nazionale di comparto.
A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001, chi esercita un'azione di vigilanza sull'applicazione del codice di comportamento del personale?   I dirigenti responsabili di ciascuna struttura.
A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001, chi può accedere ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche?   I cittadini italiani e i cittadini degli Stati membri dell'Unione europea, questi ultimi presso le amministrazioni pubbliche che non implicano l'esercizio diretto o indiretto di pubblici poteri, ovvero non attengano alla tutela dell'interesse nazionale.
A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001, con il collocamento in disponibilità del pubblico dipendente....   I periodi di godimento dell'indennità sono riconosciuti ai fini della determinazione dei requisiti di accesso alla pensione e della misura della stessa.
A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001, con il collocamento in disponibilità del pubblico dipendente....   Il lavoratore ha diritto ad una indennità pari all'80% dello stipendio e dell'indennità integrativa speciale, con esclusione di qualsiasi altro emolumento retributivo comunque denominato, per la durata massima di ventiquattro mesi.
A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001, con il collocamento in disponibilità del pubblico dipendente....   Restano sospese tutte le obbligazioni inerenti al rapporto di lavoro.
A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001, le assunzioni obbligatorie nella pubblica amministrazione dei soggetti di cui alla legge n. 68/1999 avvengono....   Per chiamata numerica degli iscritti nelle liste di collocamento ai sensi della vigente normativa, previa verifica della compatibilità della invalidità con le mansioni da svolgere.
A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001, le determinazioni relative all'avvio di procedure di reclutamento sono adottate da ciascuna P.A.....   Sulla base della programmazione triennale del fabbisogno di personale.
A norma delle disposizioni contenute nella legge n. 241/1990, il provvedimento amministrativo viziato da incompetenza è annullabile?   Si, dispone l'art. 21-octies che è annullabile il provvedimento amministrativo adottato in violazione di legge o viziato da eccesso di potere o da incompetenza.
A norma delle disposizioni dettate dalla legge 14/1/1994, n. 20 nei confronti di quali soggetti si imputa la responsabilità contabile, nel caso di deliberazioni degli organi collegiali?   Nei confronti dei soggetti che hanno espresso voto favorevole.
A norma delle disposizioni dettate dalla legge 14/1/1994, n. 20, se il fatto dannoso da cui sorge la responsabilità contabile è causato da più persone, esiste responsabilità solidale?   Si, ai sensi dell'art. 1, comma 1, quinquies, l. n. 20/94, sussiste l'eccezione della responsabilità solidale per i soli concorrenti beneficiari di un illecito arricchimento o che abbiano agito con dolo.
A norma delle disposizioni di cui all'art. 21-ter della legge n. 241/1990 le P.A. possono imporre coattivamente l'adempimento degli obblighi nei loro confronti derivanti da un provvedimento?   Si, nei casi e con le modalità stabilite dalla legge.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. 196/2003 la diffusione di dati personali diversi da quelli sensibili e giudiziari da parte di un soggetto pubblico è ammessa?   Unicamente quando è prevista da una norma di legge o di regolamento.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. 196/2003, la comunicazione di dati personali diversi da quelli sensibili e giudiziari da parte di un soggetto pubblico a privati o a enti pubblici economici è ammessa?   Unicamente quando è prevista da una norma di legge o di regolamento.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 150/2009 è possibile erogare incentivi e premi collegati alla performance in assenza delle verifiche e attestazioni sui sistemi di misurazione e valutazione?   No, lo vieta espressamente il suddetto D.Lgs.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 150/2009, chi esercita il controllo strategico di cui all'art. 6 comma 1 D.Lgs. n. 286/1999?   L'Organismo indipendente di valutazione della performance.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 150/2009, chi sostituisce i servizi di controllo interno, comunque denominati, di cui al D.Lgs. n. 286/1999?   L'Organismo indipendente di valutazione della performance.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 150/2009, quale premio viene assegnato al miglior progetto realizzato nell'anno, in grado di produrre un significativo cambiamento dei servizi offerti o dei processi interni di lavoro, con un elevato impatto sulla performance dell'organizzazione?   Il premio annuale per l'innovazione.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006 l'esecuzione del contratto può avere inizio prima che lo stesso sia divenuto efficace?   No, salvo che, in casi di urgenza, la stazione appaltante o l'ente aggiudicatore ne chieda l'esecuzione anticipata, nei modi e alle condizioni previste dal regolamento.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006 l'offerta presentata in fase di gara è vincolante per il concorrente?   Si, è vincolante per il periodo indicato nel bando o nell'invito e, in caso di mancata indicazione, per centottanta giorni dalla scadenza del termine per la sua presentazione.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006 quando, in esito all'esperimento di una procedura aperta o ristretta o di un dialogo competitivo, tutte le offerte presentate sono irregolari ovvero inammissibili la stazione appaltante può aggiudicare avvalendosi della procedura negoziata previa pubblicazione del bando di gara?   Si, lo prevede espressamente l'art. 56 del suddetto D.Lgs.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006 un contratto pubblico può essere stipulato mediante atto pubblico notarile?   Si, può essere stipulato anche mediante atto pubblico notarile.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006, riguardo all'esecuzione dei contratti aventi ad oggetto lavori, il responsabile del procedimento può coincidere con il direttore dei lavori?   Si, secondo le tipologie e gli importi massimi stabiliti dal regolamento.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006, su quale dei seguenti progetti definitivi di lavori pubblici di competenza statale il Consiglio superiore dei lavori pubblici esprime parere obbligatorio?   Progetti di importo superiore ai 25 milioni di euro.
A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 82/2005, chi approva le linee guida, le modalità operative e di funzionamento dei servizi e delle procedure per realizzare la cooperazione applicativa fra i servizi erogati dalle amministrazioni?   La Commissione di coordinamento del SPC.
A norma di quanto dispone la legge n. 241/1990, il diritto di accesso è escluso....   Quando i documenti riguardano azioni strettamente strumentali alla tutela dell'ordine pubblico e alla repressione della criminalità.
A norma di quanto dispone l'art. 10 del D.Lgs. n. 163/2006 il responsabile del procedimento....   Fornisce all'amministrazione aggiudicatrice i dati e le informazioni relativi alle principali fasi di svolgimento dell'attuazione dell'intervento, necessari per l'attività di coordinamento, di indirizzo e di controllo di sua competenza.
A norma di quanto dispone l'art. 11 del D.Lgs. n. 150/2009 sulla trasparenza e rendicontazione della performance, le P.A. hanno l'obbligo di pubblicare sul proprio sito istituzionale l'analisi dei dati relativi al grado di differenziazione nell'utilizzo della premialità?   Si, sia per i dirigenti sia per i dipendenti.
A norma di quanto dispone l'art. 15 del D.Lgs. n. 150/2009 nelle amministrazioni pubbliche chi definisce il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità di cui all'art. 11, nonché gli eventuali aggiornamenti annuali?   Organo di indirizzo politico-amministrativo di ciascuna amministrazione.
A norma di quanto dispone l'art. 15 del D.Lgs. n. 150/2009 nelle amministrazioni pubbliche chi definisce in collaborazione con i vertici dell'amministrazione il Piano della performance e la Relazione sulla performance?   Organo di indirizzo politico-amministrativo di ciascuna amministrazione.
A norma di quanto dispone l'art. 15 del D.Lgs. n. 150/2009 nelle amministrazioni pubbliche chi verifica il conseguimento effettivo degli obiettivi strategici?   L'organo di indirizzo politico-amministrativo di ciascuna amministrazione.
A norma di quanto dispone l'art. 37 del D.Lgs. 163/2006, l'offerta dei concorrenti raggruppati o dei consorziati....   Determina la loro responsabilità solidale nei confronti della stazione appaltante, nonché nei confronti del subappaltatore e dei fornitori.
A norma di quanto dispone l'art. 55-bis del D.Lgs. n. 165/2001 sulle forme e termini del procedimento disciplinare entro quanto tempo dalla contestazione dell'addebito, il responsabile della struttura deve concludere il procedimento, con l'atto di archiviazione o di irrogazione della sanzione?   Entro sessanta giorni.
A norma di quanto dispone l'art. 55-bis del D.Lgs. n. 165/2001 sulle forme e termini del procedimento disciplinare, qualora a provvedere sia il responsabile con qualifica dirigenziale, della struttura in cui il dipendente lavora, entro quanto tempo dalla notizia di comportamenti punibili deve contestare per iscritto l'addebito al dipendente?   Entro 20 giorni.
A norma di quanto dispone l'art. 56 (procedura negoziata previa pubblicazione di bando di gara) del D.Lgs. n. 163/2006 in quale dei seguenti casi le stazioni appaltanti possono aggiudicare i contratti pubblici mediante procedura negoziata?   Quando, in esito all'esperimento di una procedura aperta o ristretta o di un dialogo competitivo, tutte le offerte presentate sono irregolari ovvero inammissibili.
A norma di quanto dispone l'art. 57 (procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara) del D.Lgs. n. 163/2006, in quale dei seguenti casi le stazioni appaltanti possono aggiudicare i contratti pubblici mediante procedura negoziata?   Qualora, in esito all'esperimento di una procedura aperta o ristretta, non sia stata presentata nessuna offerta, o nessuna offerta appropriata, o nessuna candidatura.
A norma di quanto dispone l'art. 65 del D.Lgs. n. 82/2005 le istanze e dichiarazioni presentate alle P.A. per via telematica....   Sono valide se sottoscritte mediante la firma digitale, il cui certificato è rilasciato da un certificatore accreditato.
A norma di quanto dispone l'art. 70 del D.Lgs. 163/2006, nelle procedure ristrette quando l'urgenza rende impossibile rispettare i termini minimi stabiliti, le stazioni appaltanti, possono stabilire un termine inferiore per la ricezione delle domande di partecipazione?   Si, non inferiore a 15 giorni, purché indichino nel bando di gara le ragioni dell'urgenza.
A norma di quanto dispone l'art. 79 del D.Lgs. n. 82/2005, chi assicura il raccordo tra le amministrazioni pubbliche, nel rispetto delle funzioni e dei compiti spettanti a ciascuna di esse?   La Commissione di coordinamento del SPC.
A norma di quanto disposto dalla legge n. 241/1990 è annullabile....   Il provvedimento amministrativo che è stato adottato in violazione di legge.
A norma di quanto disposto dalla legge n. 241/1990 è annullabile....   Il provvedimento amministrativo che è viziato da eccesso di potere.
A norma di quanto prevede il D.Lgs. n. 150/2009, più amministrazioni pubbliche possono dotarsi dello stesso Organismo indipendente di valutazione della performance?   Si, le amministrazioni possono provvedere singolarmente o in forma associata.
A norma di quanto prevede l'art. 10 del D.Lgs. n. 150/2009 qualora una amministrazione non adotti il Piano della performance può procedere al conferimento di incarichi di consulenza o di collaborazione comunque denominati?   No, lo vieta espressamente il suddetto articolo.
A norma di quanto prevede l'art. 10 del D.Lgs. n. 150/2009, a quale organo deve essere trasmessa la Relazione sulla performance predisposta dalle amministrazioni pubbliche?   Alla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche e al Ministero dell'economia e delle finanze.
A norma di quanto prevede l'art. 10 del D.Lgs. n. 150/2009, a quale organo deve essere trasmesso il Piano della performance adottato dalle amministrazioni pubbliche?   Alla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche e al Ministero dell'economia e delle finanze.
A norma di quanto previsto dal D.Lgs. 150/2009 in quale dei seguenti casi trova applicazione la sanzione disciplinare del licenziamento?   Reiterazione nell'ambiente di lavoro di gravi condotte aggressive o moleste o minacciose o ingiuriose o comunque lesive dell'onore e della dignità personale altrui.
A norma di quanto previsto dal D.Lgs. 150/2009, in quale dei seguenti casi trova applicazione la sanzione disciplinare del licenziamento?   Assenza priva di valida giustificazione per un numero di giorni, anche non continuativi, superiore a tre nell'arco di un biennio o comunque per più di sette giorni nel corso degli ultimi dieci anni ovvero mancata ripresa del servizio, in caso di assenza ingiustificata, entro il termine fissato dall'amministrazione.
A quale Agenzia fiscale è attribuita la gestione dei beni confiscati?   All'Agenzia del demanio.
A quale Agenzia fiscale è attribuita l'amministrazione dei beni immobili dello Stato, con il compito di razionalizzarne e valorizzarne l'impiego, di sviluppare il sistema informativo sui beni del demanio e del patrimonio, utilizzando in ogni caso, nella valutazione dei beni a fini conoscitivi ed operativi, criteri di mercato, di gestire con criteri imprenditoriali i programmi di vendita, di provvista, anche mediante l'acquisizione sul mercato, di utilizzo e di manutenzione ordinaria e straordinaria di tali immobili?   All'Agenzia del demanio.
A quale Agenzia fiscale il D.Lgs. n. 300/1999 ha attribuito la gestione dell'O.M.I.?   All'Agenzia del territorio.
A quale Agenzia fiscale sono attribuite tutte le funzioni concernenti le entrate tributarie erariali che non sono assegnate alla competenza di altre agenzie, amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, enti od organi, con il compito di perseguire il massimo livello di adempimento degli obblighi fiscali sia attraverso l'assistenza ai contribuenti, sia attraverso i controlli diretti a contrastare gli inadempimenti e l'evasione fiscale?   All'Agenzia delle entrate.
A quale dei seguenti ministeri il D.Lgs. n. 300/1999 ha attribuito le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di disciplina generale e coordinamento delle politiche relative all'attività di pesca e acquacoltura?   Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali.
A quale dei seguenti ministeri il D.Lgs. n. 300/1999 ha attribuito le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di gestione amministrativa del personale e dei beni della amministrazione penitenziaria?   Ministero della giustizia.
A quale dei seguenti ministeri sono attribuite le funzioni e i compiti in materia di promozione e tutela della produzione ecocompatibile e delle attività agricole nelle aree protette?   Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali.
A quale dei seguenti ministeri sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di analisi, definizione e attuazione dell'azione italiana in materia di politica internazionale?   Ministero degli affari esteri.
A quale dei seguenti ministeri sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di pianificazione generale e operativa delle forze armate e interforze?   Ministero della difesa.
A quale dei seguenti ministeri sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di politica militare e partecipazione a missioni a supporto della pace?   Ministero della difesa.
A quale dei seguenti ministeri sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di spettacolo?   Ministero per i beni e le attività culturali.
A quale dei seguenti ministeri sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato relativi alla gestione dei rifiuti ed interventi di bonifica dei siti inquinati?   Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare.
A quale dei seguenti ministeri sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato relativi alla sorveglianza, monitoraggio e recupero delle condizioni ambientali?   Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare.
A quale dei seguenti ministeri sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato relativi alla tutela della biodiversità e della biosicurezza, della fauna e della flora?   Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare.
A quale Ministero compete il compito, tra gli altri, di tutela dei diritti civili, cittadinanza, immigrazione, asilo e soccorso?   Ministero dell'Interno.
A quale soggetto l'art. 10 del D.Lgs. n. 163/2006 affida il compito di curare, in ciascuna fase di attuazione degli interventi, il controllo sui livelli di prestazione, di qualità e di prezzo determinati in coerenza alla copertura finanziaria ed ai tempi di realizzazione dei programmi e di curare il corretto e razionale svolgimento delle procedure di affidamento e di esecuzione dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture?   Al responsabile unico del procedimento.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 13 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di adottare le linee guida per la definizione degli Strumenti per la qualità dei servizi pubblici?   Alla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 13 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di adottare le linee guida per la predisposizione del Programma triennale per la trasparenza e l'integrità?   Alla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 13 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di definire i parametri e i modelli di riferimento del Sistema di misurazione e valutazione della performance in termini di efficienza e produttività?   Alla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 13 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di favorire, nella pubblica amministrazione, la cultura della trasparenza anche attraverso strumenti di prevenzione e di lotta alla corruzione?   Alla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 13 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di fornire supporto tecnico e metodologico all'attuazione delle varie fasi del ciclo di gestione della performance?   Alla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 13 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di promuovere analisi comparate della performance delle amministrazioni pubbliche sulla base di indicatori di andamento gestionale e la loro diffusione attraverso la pubblicazione nei siti istituzionali ed altre modalità ed iniziative ritenute utili?   Alla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 13 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di verificare la corretta predisposizione del Piano e della Relazione sulla Performance delle amministrazioni centrali e, a campione, analizzare quelli degli Enti territoriali, formulando osservazioni e specifici rilievi?   Alla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 14 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di monitorare il funzionamento complessivo del sistema della valutazione, della trasparenza e integrità dei controlli interni ed elaborare una relazione annuale sullo stato dello stesso?   Organismo indipendente di valutazione della performance.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 14 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di promuovere e attestare l'assolvimento degli obblighi relativi alla trasparenza e all'integrità previsti dal suddetto D.Lgs.?   Organismo indipendente di valutazione della performance.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 14 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce il compito di verificare i risultati e le buone pratiche di promozione delle pari opportunità?   Organismo indipendente di valutazione della performance.
A quale tra i seguenti organi coinvolti nel processo di misurazione e valutazione della performance l'art. 14 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce la responsabilità della corretta applicazione delle linee guida, delle metodologie e degli strumenti predisposti dalla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche?   Organismo indipendente di valutazione della performance.
A quale/quali organi l'art. 7 del D.Lgs. n. 150/2009 attribuisce la funzione di misurazione e valutazione della performance?   Organismi indipendenti di valutazione della performance, Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle P.A., dirigenti di ciascuna amministrazione.
A quali dei seguenti criteri, ai sensi del D.Lgs. n. 165/2001, le amministrazioni pubbliche ispirano la loro organizzazione?   Garanzia dell'imparzialità e della trasparenza dell'azione amministrativa.
A quali dei seguenti criteri, ai sensi dell'art. 2, D.Lgs. n. 165/2001, le amministrazioni pubbliche ispirano la loro organizzazione?   Ampia flessibilità, garantendo adeguati margini alle determinazioni operative e gestionali da assumersi ai sensi dell'art. 5, comma 2, D.Lgs. n. 165/2001.
A quali dei seguenti impiegati pubblici la legge attribuisce la denominazione di agente contabile?   Soggetti che con qualsiasi titolo sono incaricati, a norma delle disposizioni organiche di ciascuna amministrazione, di riscuotere le varie entrate dello Stato e di versarne le somme nelle casse del Tesoro.
A quali soggetti si riferisce l'art. 2 del Codice dell'amministrazione digitale quando dispone che essi "assicurano la disponibilità, la gestione, l'accesso, la trasmissione, la conservazione e la fruibilità dell'informazione in modalità digitale"?   Stato, regioni e autonomie locali.
A seguito della proposizione di ricorso gerarchico, l'organo decidente, se ravvisa una irregolarità sanabile:   Assegna al ricorrente un termine per la regolarizzazione e, se questi non vi provvede, dichiara il ricorso improcedibile.
A seguito della proposizione di ricorso gerarchico, l'organo decidente:   Qualora non vi abbia già provveduto il ricorrente, comunica il ricorso agli altri soggetti direttamente interessati ed individuabili sulla base dell'atto impugnato, i quali, entro venti giorni dalla comunicazione del ricorso, possono presentare all'organo cui è diretto deduzioni e documenti.
A seguito della proposizione di ricorso gerarchico, l'organo decidente:   Può sospendere per gravi motivi l'esecuzione dell'atto impugnato, d'ufficio o su domanda del ricorrente, proposta nello stesso ricorso o in successiva istanza.
A seguito della riforma dell'organizzazione del Governo, le Agenzie di cui all'art. 8 del D.Lgs. n. 300/1999,....   Hanno piena autonomia nei limiti stabiliti dalla legge, sono sottoposte al controllo della Corte dei conti ed ai poteri di indirizzo e di vigilanza del Ministro.
A seguito dell'affermazione dell'autonomia gestionale ed operativa dei dirigenti dettata dal D.Lgs. n. 29/1993 (oggi D.Lgs. n. 165/2001) il Ministro....   Non può riservare a sé provvedimenti o atti di competenza dei dirigenti.
A seguito dell'emanazione del D.M. n. 206/2009 quali sono le fasce orarie di reperibilità per i pubblici dipendenti in caso di assenza per malattia?   Le fasce orarie di reperibilità sono: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.
Ad un concorso indetto da un Ministero può partecipare un cittadino spagnolo?   Si, i cittadini degli Stati membri dell'Unione europea possono accedere ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche che non implicano esercizio diretto o indiretto di pubblici poteri, ovvero non attengono alla tutela dell'interesse nazionale.
Ai fini del Codice dell'amministrazione digitale, gli attestati elettronici che collegano all'identità del titolare i dati utilizzati per verificare le firme elettroniche assumono la denominazione di....   Certificati elettronici.
Ai fini del Codice dell'amministrazione digitale, per "carta nazionale dei servizi" si intende....   Il documento rilasciato su supporto informatico per consentire l'accesso per via telematica ai servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni.
Ai fini del D.Lgs. 82/2005, il documento d'identità munito di fotografia del titolare rilasciato su supporto informatico dalle amministrazioni comunali con la prevalente finalità di dimostrare l'identità anagrafica del suo titolare....   E' denominato carta d'identità elettronica.
Ai fini del D.Lgs. n. 82/2005, i documenti per i quali sia possibile risalire al loro contenuto attraverso altre scritture o documenti di cui sia obbligatoria la conservazione, anche se in possesso di terzi, sono denominati....   Originali non unici.
Ai fini del D.Lgs. n. 82/2005, il soggetto che presta servizi di certificazione delle firme elettroniche o che fornisce altri servizi connessi con queste ultime è denominato....   Certificatore.
Ai fini del D.Lgs. n. 82/2005, la persona fisica cui è attribuita la firma elettronica e che ha accesso ai dispositivi per la creazione della firma elettronica è denominata....   Titolare.
Ai fini del D.Lgs. n. 82/2005, l'insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodo di autenticazione informatica è denominato....   Firma elettronica.
Ai fini del T.U. n. 445/2000 per "fatto" si intende....   Qualsiasi fatto della vita reale che può avere rilevanza per il diritto.
Ai fini del T.U. n. 445/2000 per "stato" si intende....   La situazione di un soggetto caratterizzata da una particolare sfera di capacità, diritti, doveri nell'ambito di una collettività.
Ai fini della responsabilità del pubblico dipendente verso terzi, per "danno ingiusto" si intende....   Quello derivante da ogni violazione dei diritti dei terzi che l'impiegato abbia commesso per dolo o per colpa grave.
Ai fini dell'attuazione dei principi generali di cui all'art. 3 del D.Lgs. n. 150/2009, le amministrazioni pubbliche sviluppano, in maniera coerente con i contenuti e con il ciclo della programmazione finanziaria e del bilancio, il ciclo di gestione della performance. Qual è la prima fase del ciclo di gestione della performance?   Definizione e assegnazione degli obiettivi che si intendono raggiungere, dei valori attesi di risultato e dei rispettivi indicatori.
Ai fini dell'attuazione dei principi generali di cui all'art. 3 del D.Lgs. n. 150/2009, le amministrazioni pubbliche sviluppano, in maniera coerente con i contenuti e con il ciclo della programmazione finanziaria e del bilancio, il ciclo di gestione della performance. Qual è l'ultima fase del ciclo di gestione della performance?   Rendicontazione dei risultati agli organi di indirizzo politico-amministrativo, ai vertici delle amministrazioni, nonché ai competenti organi esterni, ai cittadini, ai soggetti interessati, agli utenti e ai destinatari dei servizi.
Ai sensi del Codice dei contratti pubblici, nel caso in cui l'organico delle amministrazioni aggiudicatrici presenti carenze accertate o in esso non sia compreso nessun soggetto in possesso della specifica professionalità necessaria per lo svolgimento dei compiti propri del responsabile del procedimento, i compiti di supporto all'attività del responsabile del procedimento possono essere affidati ai soggetti aventi le specifiche competenze di carattere tecnico, economico-finanziario, amministrativo, organizzativo, e legale?   Si, lo prevede espressamente l'art. 10 del D.Lgs. n. 163/2006.
Ai sensi del D.Lgs. 163/2006 in quale caso le stazioni appaltanti possono aggiudicare i contratti pubblici mediante il "dialogo competitivo"?   Nel caso di appalti particolarmente complessi.
Ai sensi del D.Lgs. 165/2001, nelle Amministrazioni statali, anche ad ordinamento autonomo, come avviene l'accesso alla qualifica di dirigente della seconda fascia?   Per concorso per esami indetto dalle singole amministrazioni ovvero per corso-concorso selettivo di formazione bandito dalla Scuola superiore della pubblica amministrazione.
Ai sensi del D.Lgs. n. 163/2006, i lavori in economia sono ammessi....   Fino all'importo di 200 mila euro.
Ai sensi del D.Lgs. n. 163/2006, le spese relative alla pubblicità di bandi e avvisi....   Devono essere inserite nel quadro economico dello schema di contratto tra le somme a disposizione della stazione appaltante.
Ai sensi del D.Lgs. n. 163/2006, nel caso di lavori, per raggruppamento temporaneo di tipo "verticale" si intende.....   Una riunione di concorrenti nell'ambito della quale uno di essi realizza i lavori della categoria prevalente.
Ai sensi del D.Lgs. n. 165/2001 per amministrazioni pubbliche si intendono tutte le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, e....   Le Regioni, le Province, i Comuni, le Comunità montane, e loro consorzi e associazioni, le istituzioni universitarie, gli Istituti autonomi case popolari, le C.C.I.A.A. e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, le amministrazioni, le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale, l'ARAN e le Agenzie di cui al D.Lgs. n. 300/1999.
Ai sensi del D.Lgs. n. 165/2001 si considera svolgimento di mansioni superiori....   Soltanto l'attribuzione in modo prevalente, sotto il profilo qualitativo, quantitativo e temporale, dei compiti propri di dette mansioni.
Ai sensi del D.Lgs. n. 165/2001, per l'accesso all'impiego pubblico, la conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse....   E' obbligatoria dal 1° gennaio 2000.
Ai sensi del disposto di cui all'art. 7 della legge n. 241/1990 l'avvio del procedimento amministrativo è comunicato....   Anche a soggetti individuati o facilmente individuabili, diversi dai diretti destinatari del provvedimento, qualora da quest'ultimo possa derivare loro pregiudizio, ove non sussistano ragioni di impedimento derivanti da particolari esigenze di celerità del procedimento.
Ai sensi della normativa in materia di accesso ai documenti amministrativi, per diritto di accesso si intende....   Il diritto degli interessati di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi.
Ai sensi dell'art. 113 del D.Lgs. 12/4/2006, n. 163, l'esecutore del contratto è obbligato a costituire una garanzia fideiussoria....   Del 10% dell'importo contrattuale.
Ai sensi dell'art. 113 del D.Lgs. n. 163/2006, l'esecutore dei lavori è obbligato a costituire una garanzia fideiussoria del 10% dell'importo contrattuale. Quando cessa di avere effetto detta garanzia?   Alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio o del certificato di regolare esecuzione.
Ai sensi dell'art. 12 della legge n. 241/1990, l'amministrazione è obbligata a predeterminare e rendere preventivamente pubblici i criteri e le modalità cui attenersi per....   La concessione di contributi.
Ai sensi dell'art. 130 del D.Lgs. n. 163/2006, qualora le amministrazioni aggiudicatrici non possano espletare l'attività di direzione dei lavori, essa è affidata in via prioritaria.....   Ad altre amministrazioni pubbliche.
Ai sensi dell'art. 14 della legge n. 241/1990, qualora sia opportuno effettuare un esame contestuale di vari interessi pubblici coinvolti in un procedimento amministrativo, l'amministrazione procedente....   Indice di regola una conferenza di servizi.
Ai sensi dell'art. 16 del D.Lgs. 165/2001, gli atti e i provvedimenti adottati dai dirigenti preposti al vertice dell'amministrazione pubblica e dai dirigenti di uffici dirigenziali generali sono suscettibili di ricorso gerarchico?   No, non sono suscettibili di ricorso gerarchico.
Ai sensi dell'art. 16 del D.Lgs. n. 165/2001 chi ha il compito di promuovere e resistere alle liti con il potere di conciliare e di transigere, fermo restando quanto disposto dall'art. 12, comma 1, della legge 3 aprile 1979, n. 103?   Dirigenti di uffici dirigenziali generali.
Ai sensi dell'art. 16 del D.Lgs. n. 165/2001, i dirigenti di uffici dirigenziali generali....   Richiedono direttamente pareri agli organi consultivi dell'amministrazione e rispondono ai rilievi degli organi di controllo sugli atti di competenza.
Ai sensi dell'art. 17 del D.Lgs. n. 165/2001 i dirigenti, nell'ambito di quanto stabilito dall'art. 4, hanno il compito/potere di....   Curare l'attuazione dei progetti e delle gestioni ad essi assegnati dai dirigenti degli uffici dirigenziali generali, adottando i relativi atti e provvedimenti amministrativi ed esercitando i poteri di spesa e di acquisizione delle entrate.
Ai sensi dell'art. 19 del D.Lgs. n. 165/2001, quale durata hanno gli incarichi di direzione degli uffici di livello dirigenziale?   Non inferiore a tre anni e non superiore a cinque anni.
Ai sensi dell'art. 20 della legge n. 241/1990, l'amministrazione competente entro quanti giorni dalla presentazione dell'istanza per il rilascio di provvedimenti amministrativi può indire una conferenza di servizi?   Entro trenta giorni.
Ai sensi dell'art. 21-septies della legge n. 241/1990 a chi sono attribuite le questioni inerenti alla nullità dei provvedimenti amministrativi in violazione o elusione del giudicato?   Alla giurisdizione esclusiva del G.A.
Ai sensi dell'art. 22 lett. C) della legge n. 241/1990 possono essere considerati controinteressati....   Tutti i soggetti, individuati o facilmente individuabili in base alla natura del documento richiesto, che dall'esercizio dell'accesso vedrebbero compromesso il loro diritto alla riservatezza.
Ai sensi dell'art. 25, comma 5, L. n. 241/1990, contro le determinazioni amministrative concernenti il diritto di accesso ai documenti amministrativi è dato ricorso al T.A.R.....   Nel termine di 30 giorni.
Ai sensi dell'art. 25, comma 5, L. n. 241/1990, contro le determinazioni amministrative concernenti il diritto di accesso ai documenti amministrativi è dato ricorso, nel termine di trenta giorni, al T.A.R. il quale decide in camera di consiglio....   Entro trenta giorni dalla scadenza del termine per il deposito del ricorso.
Ai sensi dell'art. 33 del D.Lgs. n. 165/2001, è collocato in disponibilità al termine della procedura di mobilità....   Il personale che non abbia preso servizio presso la diversa amministrazione che, secondo gli accordi intervenuti, ne avrebbe consentito la ricollocazione.
Ai sensi dell'art. 33 del D.Lgs. n. 165/2001, è collocato in disponibilità al termine della procedura di mobilità....   Il personale che non sia possibile impiegare diversamente nell'ambito della medesima amministrazione e che non possa essere ricollocato presso altre amministrazioni.
Ai sensi dell'art. 54, D.Lgs. n. 165/2001, chi definisce il codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni?   Il Dipartimento della funzione pubblica, sentite le confederazioni sindacali rappresentative.
Ai sensi dell'art. 63 del D.Lgs. n. 165/2001, quali delle seguenti controversie relative ai rapporti di lavoro restano devolute alla giurisdizione del giudice amministrativo?   Controversie relative ai rapporti di lavoro dei magistrati ordinari, amministrativi e contabili.
Ai sensi dell'art. 63 del D.Lgs. n. 165/2001, quali delle seguenti controversie relative ai rapporti di lavoro sono devolute al giudice ordinario, in funzione di giudice del lavoro?   Le controversie concernenti l'assunzione al lavoro.
Ai sensi dell'art. 63 del D.Lgs. n. 165/2001, quali delle seguenti controversie relative ai rapporti di lavoro sono devolute al giudice ordinario, in funzione di giudice del lavoro?   Le controversie concernenti il conferimento e la revoca degli incarichi dirigenziali.
Ai sensi dell'art. 7 del D.Lgs. n. 165/2001, le amministrazioni pubbliche individuano criteri certi di priorità nell'impiego flessibile del personale, a favore dei dipendenti che, tra l'altro,....   Siano impegnati in attività di volontariato.
Ai sensi dell'art. 7 del D.Lgs. n. 165/2001, le amministrazioni pubbliche possono erogare trattamenti economici accessori che non corrispondano a prestazioni effettivamente rese?   No. Non possono.
Ai sensi di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006 le stazioni appaltanti possono decidere di non procedere all'aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all'oggetto del contratto?   Si.
Ai sensi di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006 riguardo ai criteri per la scelta dell'offerta migliore, nei contratti pubblici, fatte salve le disposizioni legislative, regolamentari o amministrative relative alla remunerazione di servizi specifici, la migliore offerta è selezionata.....   Con il criterio del prezzo più basso o con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
Ai sensi di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006, le stazioni appaltanti sono tenute a comunicare ad ogni offerente escluso i motivi del rigetto dell'offerta?   Si, su richiesta scritta della parte interessata.
Al fine di assicurare la qualità, comprensibilità ed attendibilità dei documenti di rappresentazione della performance, le amministrazioni pubbliche redigono annualmente il Piano della performance e la Relazione sulla performance. Il Piano della performance....   E' adottato in coerenza con i contenuti e il ciclo della programmazione finanziaria e di bilancio, che individua gli indirizzi e gli obiettivi strategici ed operativi e definisce, con riferimento agli obiettivi finali ed intermedi ed alle risorse, gli indicatori per la misurazione e la valutazione della performance dell'amministrazione, nonché gli obiettivi assegnati al personale dirigenziale ed i relativi indicatori.
Al fine di assicurare la qualità, comprensibilità ed attendibilità dei documenti di rappresentazione della performance, le amministrazioni pubbliche redigono annualmente il Piano della performance e la Relazione sulla performance. La Relazione sulla performance....   E' un documento da adottare entro il 30 giugno.
Al fine di assicurare la qualità, comprensibilità ed attendibilità dei documenti di rappresentazione della performance, le amministrazioni pubbliche redigono annualmente il Piano della performance e la Relazione sulla performance. La Relazione sulla performance....   Evidenzia, a consuntivo, con riferimento all'anno precedente, i risultati organizzativi e individuali raggiunti rispetto ai singoli obiettivi programmati ed alle risorse, con rilevazione degli eventuali scostamenti, e il bilancio di genere realizzato.
Al fine di assicurare la qualità, comprensibilità ed attendibilità dei documenti di rappresentazione della performance, le amministrazioni pubbliche redigono annualmente il Piano della performance e la Relazione sulla performance. Il Piano della performance....   E' un documento programmatico triennale.
Al fine di assicurare la qualità, comprensibilità ed attendibilità dei documenti di rappresentazione della performance, le amministrazioni pubbliche redigono il Piano della performance e la Relazione sulla performance. Entro quale data deve essere adottato il Piano?   Entro il 31 gennaio.
Al fine di assicurare la qualità, comprensibilità ed attendibilità dei documenti di rappresentazione della performance, le amministrazioni pubbliche redigono il Piano della performance e la Relazione sulla performance. Entro quale data deve essere adottata la Relazione?   Entro il 30 giugno.
Al Ministero dell'interno sono attribuite le funzioni e i compiti spettanti allo Stato in materia di....   Tutela dei diritti civili, ivi compresi quelli delle confessioni religiose, di cittadinanza, immigrazione e asilo.
Al procedimento per l'irrogazione di sanzioni amministrative è applicabile l'art. 3 della legge n. 241/1990?   Si, e l'ordinanza di ingiunzione che applica la sanzione può essere motivata "per relationem".
Al sistema premiale di cui all'art. 21 del D.Lgs. n. 150/2009 - Bonus annuale delle eccellenze - può concorrere....   Il personale, dirigenziale e non, che si è collocato nella fascia di merito alta.